in

Peugeot 108 saluta anche la Francia

Peugeot 108 esce definitivamente di scena in Francia: la city car infatti non è più ordinabile 

Peugeot 108

Tempo fa vi avevamo detto che la produzione di Peugeot 108 e Citroen C1 si era ufficialmente conclusa. Nelle scorse ore dalla Francia è arrivata la notizia che la piccola city car della casa automobilistica del Leone non può più essere configurata nel sito ufficiale di Peugeot essendo definitivamente uscita di scena. Questo infatti significa che, almeno in Francia, il marchio Peugeot non accetta più ordini per la sua famosa vettura.

In Francia non è più ordinabile Peugeot 108

Quindi una volta che saranno terminati gli stock attuali di Peugeot 108, la city car saluterà ufficialmente il mondo dei motori diventando storia. La cosa ovviamente non ci sorprende se consideriamo che la stessa cosa era accaduta alcune settimane fa anche con la Citroen C1 altra auto che è stata fatta fuori da Stellantis.

Gli standard europei sulle emissioni che sono sempre più restrittivi anno dopo anno, hanno reso la vita impossibile alle case automobilistiche operanti nel vecchio continente, le quali hanno dovuto apportare molte modifiche alle proprie gamme eliminando numerosi modelli e motori.

Tra le prime auto a fare la spesa di questa situazione vi sono le city car. Le auto sono troppo poco redditizie per poter coprire gli ingenti investimenti necessari per renderle ancora idonee a poter essere commercializzate. Peugeot 108 e Citroen C1 sono un chiaro esempio di ciò.

Peugeot 108
Peugeot 108 esce definitivamente di scena in Francia: la city car infatti non è più ordinabile dai clienti della casa automobilistica del Leone

Peugeot dunque ha deciso di puntare su modelli che generano maggiori entrate. Non è un caso che d’ora in avanti la entry level della sua gamma sarà la Peugeot 208, una vettura che costa notevolmente di più. Anche la recente notizia di una rinuncia al SUV elettrico e-1008 rientra in questa nuova politica.

Gli altri costi che ancora oggi gravano sulle auto elettriche non rendono possibile o comunque conveniente per le case automobilistiche puntare su city car elettriche ovviamente con le dovute eccezioni.

Ti potrebbe interessare: Peugeot: la casa automobilistica del Leone porta i suoi veicoli elettrici alle ATP Finals di Torino

 

Looks like you have blocked notifications!