in

Alfa Romeo: Imparato svela ai tedeschi le novità future

Nei giorni scorsi il numero uno di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato ha svelato il futuro del marchio ai concessionari tedeschi

I concessionari tedeschi che sono stati recentemente invitati al centro di design di Rüsselsheim dal marchio premium del gruppo Stellantis, Alfa Romeo, dovrebbero aver tratto speranza. Il nuovo CEO Jean-Philippe Imparato, in carica dal gennaio 2021, ha offerto ai suoi ospiti una panoramica su quello che accadrà in futuro per il tradizionale marchio automobilistico del Biscione. L’elettrificazione giocherà un ruolo importante in questo.

Alfa Romeo: Imparato svela il futuro del marchio ai concessionari tedeschi

Ai concessionari tedeschi sono state anticipate quelle che saranno le novità per i prossimi anni ed in particolare i nuovi modelli che caratterizzeranno la gamma dello storico marchio milanese. In poche parole Jean-Philippe Imparato ha ribadito che in futuro Alfa Romeo avrà un ruolo fondamentale per il gruppo Stellantis. Inoltre il numero uno della casa automobilistica del Biscione ha anche confermato che dal 2027 il marchio milanese punterà quasi solo su auto elettriche anche se deve ancora essere specificato in quali mercati ciò avverrà in quell’anno e in quali sono in un secondo momento.

Imparato ha confermato che la prima auto elettrica sarà lanciata nel 2024. Il numero uno di Alfa Romeo ha detto che oltre che sull’elettricità il marchio del Biscione continuerà a puntare su sportività e sul suo grande potenziale emotivo.

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo: in un incontro con i concessionari tedeschi il numero uno Jean-Philippe Imparato ha anticipato quello che sarà il futuro del marchio

Le sue vetture future, in parole povere, continueranno ad emozionare i clienti evitando che l’elettrificazione possa far perdere fascino al marchio come molti temono. Imparato avrebbe anche ribadito che in futuro non solo SUV e berline compatte ma anche auto sportive caratterizzeranno la gamma della casa italiana. GTV e Duetto dovrebbero essere in pole position. Insomma in attesa del piano industriale di inizio 2022 sembra ormai delinearsi quello che sarà il futuro di Alfa Romeo. Vedremo dunque cos’altro trapelerà nei prossimi giorni.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo, anche con le elettriche le sportive Quadrifoglio

 

Looks like you have blocked notifications!