in

Un altro video mostra una Ferrari ibrida camuffata

Un nuovo video mostra una Ferrari SF90 Stradale pesantemente camuffata, ma dotata di un propulsore ibrido plug-in

Ferrari SF90 Stradale

Nei dintorni di Maranello c’è grande attenzione in accordo con quanto accade in casa Ferrari. il costruttore del Cavallino Rampante, come è noto, ha in serbo molteplici novità fra le quali troviamo modelli che faranno ricorso all’elettrificazione. Di certo il percorso di avvicinamento ad una Ferrari completamente elettrica prosegue, ma il 2025 fissato da John Elkann a traguardo valido per la presentazione della prima Ferrari a batteria ci permetterà di attendere ancora un po’ in santa pace.

Non è tuttavia una novità che i tecnici del Cavallino Rampante stiano lavorando ad una sportiva ibrida plug-in, magari non proprio in gran segreto. A confermare ulteriormente questa posizione, un po’ come è accaduto comunque nel recente passato, è un nuovo video che mostra una SF90 Stradale pesantemente camuffata che potrebbe adottare proprio una motorizzazione ibrida.

Indiscrezioni diversificate

Il video sembrerebbe essere stato girato nei pressi dello stabilimento Ferrari di Maranello. Il filmato che vi proponiamo sotto prevede quindi come caratterizzazione estetica proprio quella della SF90 Stradale, una conformazione che potrebbe rappresentare solamente una “copertura” provvisoria che nasconderebbe le reali forme che vedremo sulla variante definitiva quando questa sarà presentata ufficialmente.

D’altronde si conosce davvero poco al momento sul futuro di questa versione tenuta nel cassetto dalla Ferrari. L’attuale nome in codice è F171, ma secondo indiscrezioni la denominazione ufficiale dovrebbe essere quella di Ferrari 486. La combinazione ibrida del propulsore gli permetterebbe anche di adoperare solamente la parte elettrica per permettergli di percorrere una trentina di chilometri a zero emissioni.

Sulla derivazione del propulsore, che comunque dovrebbe essere quasi sicuramente un 6 cilindri a V, alcune ipotesi prevedono anche che possa essere utilizzato l’interessante V6 da 2.9 litri Bi-Turbo adoperato sull’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e nella sua versione più spinta anche sulle recenti GTA e GTAm. In accordo con tali indiscrezioni, molti tengono in considerazione l’adozione di un nuovo propulsore 3.0 biturbo in accordo con un propulsore elettrico abbinato per potenze complessive comunque inferiori agli 800 cavalli.

Sicuramente l’adozione di un propulsore a 6 cilindri per il Cavallino Rampante risulterebbe come una piacevole novità, in accordo col propulsore dotato della medesima architettura ma usato in Formula 1, visto che al momento le unità predilette in casa Ferrari sono V8 e V12 con quest’ultimo posto sotto il cofano della possente 812 Competizione appena presentata. L’unità prevista su questa sportiva ibrida potrebbe comunque essere adoperata anche sul futuro SUV Purosangue.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento