in ,

Lapo Elkann “sbrocca” contro un video penoso di Hyundai

Social in fermento dopo un filmato di Hyundai dove si vede un panda in panne e fumante

Lapo Elkann Pubblicità hyundai panda

Internet in ebollizione in queste ore. Ad alzare la temperatura è stato Lapo Elkann, su Twitter, con l’hashtag #IoSonoPanda contro un video della Hyundai. La Casa coreana ha pubblicato un filmato in occasione del debutto della nuova Hyundai Kona N. Al minuto 13 e 11 secondi, spunta una Fiat Panda di seconda generazione in panne, in parte coperta dal fumo che esce dal motore. Alla guida, un addetto alle consegne di pizze. La soluzione? Il pilota della Kona N aiuta il fattorino e così la pizza viene consegnata al cliente. 

Qual è l’accusa di Elkann a Hyundai? Ecco il tweet: “Gli amici di Hyundai nella nuova pubblicità mostrano una Panda per la consegna della pizza che va in fumo. Amici… alla Panda esce del fumo solo per iniziare il decollo verticale #PandaSpaziale”.

E ancora: “È triste nel 2021 vedere l’uso in pubblicità di certi stereotipi di scarso gusto. Ironia sull’Italia e le sue eccellenze come la pizza e la Panda. Cara Hyundai Global, rispetta il nostro Paese, i nostri valori e la nostra cultura. Viva l’Italia sempre”.

Io sono Panda

#IoSonoPanda: reazioni

Notevole la reazione, con oltre  2100 like in poche ore, e 150 commenti, quasi tutti pro Elkann e contro Hyundai. Simpatica in particolare l’osservazione di tale Giovanni Morgante: “Quando con le loro Hyundai rimarranno bloccate su neve o ghiaccio o nel fango, si facciano venire a trainare da una Panda 4×4, solo allora capiranno cosa vuol dire andare dappertutto”. 

Sfizioso anche Robert Papa: “Usciva il fumo perché solo una Panda può ospitare un forno a legna e contemporaneamente viaggiare per consegnarla. Se si è fermata, sicuramente è per riattivare la batteria della Hyundai, perché i pandisti hanno il cuore d’oro”.

Chissà quale possa mai essere l’obiettivo vero di quel video Hyundai. Se il target è “Facciamo in modo che si parli di noi, purché si parli”, allora è stato raggiunto in pieno. Qualora invece abbiano voluto solo essere ironici o simpatici, la questione è come sempre in questi casi soggettiva: qualcuno può sorridere, per la Panda e l’italiano con la pizza, qualcun altro può storcere la bocca, altri ancora potrebbero rimanerci un filo male. Oggettivamente, tuttavia, va osservato che il leggendario Pandino è stato, è e rimarrà un’icona automotive, che certi altri Gruppi automobilistici neppure possono sognare di notte. 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI