in

Jeep Wrangler fa il suo debutto a Chennai

La nuova Jeep Wranger è stata lanciata a Chennai nelle scorse ore dalle attrici Akshara Reddy, Nivedhithaa Sathish e Upasana

Jeep Wrangler made in India

La nuova Jeep Wranger è stata lanciata a Chennai nelle scorse ore dalle attrici Akshara Reddy, Nivedhithaa Sathish e Upasana, insieme a Venkat Teja, amministratore delegato di VTK Automobiles. Secondo la casa automobilistica, il nuovo Wrangler non è solo una pietra miliare notevole nell’eredità del marchio americano in assoluto, ma anche un momento degno di nota per il marchio Jeep in India.

La nuova Jeep Wranger è stata lanciata a Chennai nelle scorse ore dalle attrici Akshara Reddy, Nivedhithaa Sathish e Upasana

La produzione di Jeep Wrangler in India è un risultato significativo per Jeep, rendendo l’India solo il secondo mercato al di fuori degli Stati Uniti a produrre l’iconico SUV jeep”, ha aggiunto. VTK Automobiles è il concessionario Jeep esclusivo a Chennai. Ha iniziato a collaborare con FCA nell’anno 2019.

Ricordiamo che l’inizio delle vendite di Jeep Wrangler made in India rappresenta solo la prima di numerose novità che la casa automobilistica americana di Stellantis ha in serbo per quel paese. Nei prossimi anni infatti la gamma di Jeep crescerà in India con l’arrivo di due nuovi modelli. Il primo sarà un veicolo compatto di circa 4 metri che rappresenterà la nuova entry level in quel paese mentre la seconda un SUV da 7 posti su 3 file di sedili.

Ti potrebbe interessare: Il futuro SUV compatto di Jeep in India sarà gemella del futuro SUV di Citroen?

Jeep Wrangler made in India
La nuova Jeep Wranger è stata lanciata a Chennai nelle scorse ore dalle attrici Akshara Reddy, Nivedhithaa Sathish e Upasana

Ti potrebbe interessare: Citroën ha aperto sette concessionarie in India prima del lancio della C5 Aircross

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento