in

Fiat Strada 2021: oltre 5000 ordini in meno di una settimana

Il 40% della domanda è per la versione Volcano top di gamma

Fiat Strada 2021

La nuova generazione del Fiat Strada, lanciata alla fine di giugno, ha avuto un successo immediato nel mercato brasiliano, dove ha guidato per quasi due decenni le vendite nel segmento dei pick-up compatti.

La casa automobilistica torinese, in meno di una settimana dopo il lancio del nuovo veicolo, ha registrato una forte domanda con oltre 5000 ordini. Antonio Filosa, presidente di FCA America Latina, ha affermato: “La domanda per il nuovo Fiat Strada è ben al di sopra delle nostre aspettative. Abbiamo ricevuto richieste per oltre 5.000 unità in meno di una settimana di vendite, anche prima del lancio della campagna pubblicitaria“.

Fiat Strada 2021 presentazione
Fiat Strada 2021 interni

Nuovo Fiat Strada: la casa torinese prevede di vendere oltre 30.000 esemplari entro fine 2020

In base a quanto dichiarato dal dirigente, la nuova generazione del modello sta raggiungendo anche uno degli obiettivi principali del progetto, ossia quello di espandere la sua quota di mercato sfruttando il nuovo design, l’introduzione della versione con doppia cabina e l’ampliamento dello spazio interno.

Oltre a questo, il Fiat Strada 2021 porta con sé più contenuti tecnologici per attirare clienti di altri nicchie magari interessati ad utilizzare il pick-up anche come vettura. In merito a ciò, Filosa ha sottolineato che sono rimasti entusiasti della composizione del mix dal momento che il 40% della domanda è per la versione Volcano top di gamma.

Nei sei mesi rimasti di questo 2020, Fiat prevede di vendere oltre 30.000 esemplari del nuovo Strada, tenendo conto già degli effetti del coronavirus. Secondo Herlander Zola – direttore di Fiat Brasile – la nuova generazione del Fiat Strada dovrebbe aumentare il volume delle vendite del pick-up di oltre il 20% e la crescita maggiore arriverà grazie alle versioni a doppia cabina Freedom e Volcano.