in

Jeep Wrangler 4xe offrirà delle prestazioni di alto livello

La versione ibrida plug-in dell’iconico fuoristrada potrebbe proporre la stessa configurazione della Pacifica Hybrid

Jeep Wrangler
Jeep Wrangler

In questi ultimi giorni, Jeep ha annunciato la disponibilità in Europa (tra cui anche in Italia) dei suoi primi due SUV ibridi plug-in, ossia il Renegade 4xe e la Compass 4xe. Tuttavia, il marchio automobilistico di FCA prevede di introdurre presto anche una versione plug-in hybrid della Jeep Wrangler che sarà il prossimo passo verso la completa elettrificazione della gamma.

Durante un’intervista ad Autocar, Christian Meunier – capo di Jeep – avrebbe detto che la Jeep Wrangler PHEV sarà in grado di accelerare da 0 a 96 km/h in soli 6 secondi. Ciò significa che il famoso 4×4 prometterà delle prestazioni davvero ottime grazie all’elettrificazione.

Jeep Wrangler High Altitude
Jeep Wrangler, la versione ibrida sarà in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 6 secondi

Jeep Wrangler 4xe: Christian Meunier parla della versione ibrida plug-in

Oltre a questo, Meunier ha spiegato che in questo momento Jeep si trova nel processo di transizione verso l’elettrico. “In passato c’è stata una piccola rivoluzione ogni anno, ma ora sta avvenendo una grande rivoluzione: fare di Jeep il marchio di SUV più ecologico e sostenibile al mondo“, ha detto il capo di Jeep.

Proprio come le Renegade e Compass 4xe, la nuova Jeep Wrangler 4xe sarà in grado di garantire fino a 50 km di autonomia in modalità full electric mentre la versione Rubicon sarà quella più veloce con uno scatto da 0 a 96 km/h in 6 secondi. “Un risultato impossibile da ottenere con un motore termico“, ha spiegato Meunier.

Jeep Wrangler High Altitude

Il dirigente ha spiegato che le batterie dei tre veicoli potranno essere sfruttate anche come fonte di energia per alimentare i dispositivi elettronici quali luci, compressori e kit da camping.

In merito alla Wrangler Rubicon elettrificata, Christian Meunier ha affermato: “Non c’è ancora un percorso per arrivare a un’auto del genere, stiamo lavorando su più fronti. Ciò che posso dire è che quando si prova una cosa nuova bisogna dare il massimo possibile, andando verso la maggiore performance”.

Jeep Wrangler Rubicon Recon 2020

Meunier ha proseguito dicendo: “Questa è la strada che deve seguire Jeep, perché abbiamo l’opportunità di creare dei prodotti davvero, davvero buoni e convincenti. Vedremo tante auto elettriche nei prossimi anni; non è questione di avere piccole auto che sostituiranno le più grosse: tutte i segmenti avranno un ruolo. L’idea è di seguire le performance e il divertimento on-road e off-road con un occhio alla sostenibilità“.

Vi ricordiamo che la nuova denominazione 4xe indica la presenza della trazione integrale elettrica e si riferisce ai modelli ibridi. In particolare, l’asse anteriore è mosso da un motore endotermico a quattro cilindri da 1.3 litri mentre quello posteriore da un propulsore elettrico.

Tuttavia, la Jeep Wrangler 4xe potrebbe nascondere sotto il cofano il più potente Pentastar V6 da 3.6 litri in una configurazione molto simile alla Chrysler Pacifica Hybrid.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento