Tesla, in arrivo 3 nuovi veicoli elettrici nel 2025

Francesco Armenio Autore Automotive
Tesla lancerà 3 nuovi veicoli entro il 2025, con l’obiettivo di risollevare le vendite dopo un 2024 in costante calo.
Tesla 2024 lanci

Durante l’assemblea degli azionisti tenutasi il 13 giugno, Elon Musk ha annunciato diverse novità per Tesla, tra cui il lancio di tre nuovi modelli elettrici. L’annuncio arriva in seguito a un lungo periodo di negoziazioni, durante il quale gli azionisti hanno infine accettato di riconoscere all’imprenditore sudafricano un compenso di 56 miliardi di dollari per il suo operato nell’azienda. Con le vendite del Cybertruck al di sotto delle aspettative e una gamma ferma ormai da tempo, Musk ha voluto ravvivare la situazione con un annuncio importante.

Tesla, tre nuovi lanci entro il 2025: le ultime novità

Tesla

“Stiamo lavorando a prodotti nuovi, che al momento sono sotto copertura”, ha dichiarato il CEO. “Penso che saranno davvero speciali”. Giudicando dall’immagine, uno di questi dovrebbe essere una sorta di monovolume, molto alto e spazioso. A questo dovrebbe aggiungersi il robotaxi, che ricordiamo sarà presentato ufficialmente il prossimo 8 agosto. Infine, l’ultima novità dovrebbe riguardare la tanto chiacchierata Model 2, il modello elettrico low-cost da 25.000 dollari.

Tesla ha dichiarato che accelererà i tempi per lanciare i nuovi modelli sul mercato in tempi brevi. Per quanto riguarda la Model 2, l’azienda prevede di presentarla entro la fine dell’anno o, mal che vada, all’inizio del 2025. Si tratta di novità molto importanti per l’azienda, che dall’inizio dell’anno fatica con le vendite. Molti, infatti, credono che le sole Model 3 e Model Y non riusciranno a sostenere l’azienda ancora per un lungo periodo. A dimostrazione di ciò ci sono i dati di vendita dell’azienda, costantemente in calo, e le migliaia di auto elettriche del brand ferme nei parcheggi dei centri commerciali in attesa di essere acquistate.

Diversi analisti ed esperti del settore credono che Elon Musk avrebbe dovuto concentrare le sue forze prima sulla Model 2 dal prezzo accessibile, piuttosto che sul Cybertruck. Il pick-up elettrico, oltre ad essere più complicato da assemblare a causa della sua carrozzeria in acciaio inossidabile, ha anche un costo di produzione importante. Con il lancio anticipato della Model 2, invece, l’azienda avrebbe fatto concorrenza alle auto elettriche cinesi prima che queste spopolassero.

Marca:    Modello:   -  -    Argomento: 
Share to...