Mercedes, con il progetto “Classe F” potrebbe essere rivoluzione?

Ippolito V
Questa speciale coupé a quattro porte ha il design più lineare e pulito di qualsiasi altro visto sui progetti ufficiali Mercedes.
mercedes classe F 2026 rendering

È passato praticamente un decennio da quando la famiglia di veicoli a zero emissioni di Mercedes-Benz ha prospettato l’allargamento della gamma di modelli della casa automobilistica tedesca. Si è andati dal SUV crossover compatto EQC del 2019, al grande van EQV del 2020, passando per gli altri crossover EQA ed EQB del 2021, fino all’EQS e, successivamente all’EQE e al SUV EQE, oltre al furgone EQT.

gamma EQ di Mercedes

Va bene, non è facile ricordarli tutti ma, sì, sono davvero tanti gli elettrici Mercedes arrivati in pochi anni. Alcuni, però, hanno definito il design di questa gamma parallela “piuttosto anonimo”. Forse non si tratta di un dubbio della gamma di auto elettriche; anche i modelli tradizionali a motore termico della Mercedes soffrono un design alienante.

Uno svecchiamento evidente è arrivato con tentativi importanti come avvenuto con l’ultima Classe E, che ora vanta anche fari LED a forma di stella a tre punte. Anche la “serie EQ” sta cercando uno stile più convenzionale, come dimostra la nuova G 580, la versione completamente elettrica della Classe G, che si mostra quasi identica alla controparte termica. Eppure, Audi e BMW riescono a distinguersi più nettamente sui modelli elettrici.

gamma EQ di Mercedes

Secondo alcune voci e tra le opinioni di creatori di contenuti digitali potrebbe entrare in campo una rivoluzione per la gamma elettrica Mercedes. Giorgi Tedoradze, un designer georgiano molto noto sui social media, una visione futuristica del linguaggio di design delle prossime Mercedes potrebbe cambiare in una certa direzione. Come ha fatto con BMW, la casa tedesca potrebbe proporre uno stile alternativo, iniziando con un progetto denominato Mercedes-Benz “Classe F”.

Mercedes, con il progetto "Classe F" potrebbe essere rivoluzione

Si tratta di una coupé a quattro porte, come la CLS, ma con un design più lineare e pulito di qualsiasi altro visto sui progetti ufficiali. Anteriormente, spicca la griglia AMG con fessure verticali, ma di dimensioni maggiori. I gruppi ottici LED sono quasi orizzontali e una barra cromata attraversa tutto il paraurti anteriore. Non mancano i cerchi in lega a turbina, pensati tra i 24 pollici e 26 pollici, rispettivamente all’anteriore e al posteriore, il tutto accompagnato da un profilo con superfici vetrate ridotte. Il posteriore del veicolo, probabilmente, verrà mostrato in un futuro post. Il progetto ha inevitabilmente stuzzicato la fantasia di molti appassionati.

Marca:    Argomento: 
Share to...