in ,

Alfa Romeo: a novembre vendite in crescita in Germania, Francia e Spagna

Ecco come sono andate le vendite di Alfa Romeo nei principali mercati europei a novembre

Il 2019 si avvicina alla conclusione ed il mese di novembre appena terminato conferma una leggera ripresa per Alfa Romeo in Europa. Nel corso dell’undicesimo mese dell’anno in corso, infatti, la casa italiana ha fatto registrare risultati positivi in Germania, Francia e Spagna oltre che in Italia dove si è registrata una crescita del 10% grazie soprattutto agli ottimi dati dello Stelvio.

E’ chiaro che i dati relativi al 2019 continuano ad essere molto negativi. I primi segnali di (leggera) ripresa per Alfa Romeo sono arrivati soltanto in questi ultimi mesi e la casa italiana chiuderà l’anno con dati nettamente inferiori rispetto al 2018 ma con la speranza di poter invertire la tendenza nel corso dei prossimi anni.

Ricordiamo, infatti, che ad inizio 2020 arriveranno sul mercato europeo le nuove Giulia e Stelvio MY2020 che, pur non aggiungendo sostanziali novità al design o alla gamma di motorizzazioni, rinnoveranno gli interni e il livello tecnologico aggiungendo elementi alla dotazione di serie che non possono mancare, nel 2020, per modelli del segmento premium. Resta da vedere quale sarà il futuro della Giulietta che, nel corso del prossimo anno, dovrebbe uscire di produzione.

Ecco, quindi, come sono andate le vendite a novembre nei principali mercati europei per Alfa Romeo. Ricordiamo che i dati completi relativi alle vendite in Europa a novembre arriveranno soltanto nella seconda metà del mese di dicembre. Per i dati completi del 2019 sarà, invece, necessario attendere il mese di gennaio.

Germania: a novembre vendite in crescita del 40.2%

Il mese di novembre si chiude in positivo per Alfa Romeo in Germania. Sul mercato tedesco, infatti, la casa italiana ha totalizzato ben 410 unità vendute nel corso dell’undicesimo mese del 2019 confermando i segnali di ripresa messi in evidenza già nel corso del mese di ottobre scorso. Il risultato ottenuto a novembre, nel confronto con lo scorso anno, si traduce in una crescita percentuale del +40.2%.

Nel parziale annuo, invece, Alfa Romeo continua a far segnare risultati negativi. Tra gennaio e novembre, infatti, la casa italiana ha registrato un totale di 3865 unità vendute in Germania. Questo dato comporta un calo del 25% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Per la casa italiana, inoltre, la quota di mercato in Germania è ancora dello 0.1%.

In Germania, lo Stelvio si conferma il modello Alfa più venduto con un totale di 2034 unità vendute da inizio anno, un risultato che si traduce in un calo del 24% rispetto ai risultati ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. Da segnalare anche le 1115 unità vendute di Giulia. La berlina fa registrare un calo del 9% rispetto ai dati dello scorso anno. Solo 690 unità vendute per la Giulietta (-25%). 

Francia: nel 2019 il calo di vendite è del 57%

Per Alfa Romeo arrivano piccoli segnali di crescita anche dalla Francia. Sul mercato transalpino, infatti, il marchio italiano ha fatto registrare un totale di 356 unità vendute nel corso del mese di novembre appena conclusione. Questo dato si traduce in una crescita percentuale, rispetto al mese di novembre dello scorso anno, del +7.9%. 

Nel corso dei primi 11 mesi del 2019, invece, Alfa Romeo si ferma a 3.380 unità vendute in Francia, un dato nettamente inferiore rispetto allo scorso anno quando le vendite, a fine novembre, sfiorarono quota 8 mila unità. Per Alfa Romeo, in questo caso, il calo percentuale è del 57.4% mentre la quota di mercato è dello 0.14%.

Spagna: nel 2019 lo Stelvio cresce del 13%

Passiamo ora al mercato spagnolo. In questi caso, Alfa Romeo chiude il mese di novembre in leggera crescita facendo segnare un totale di 264 unità vendute, un dato che si traduce in un +5% rispetto ai risultati ottenuti nel novembre dello scorso anno. I risultati sul mercato spagnolo di Alfa Romeo continuano ad essere legati quasi esclusivamente allo Stelvio che a novembre ha totalizzato quota 221 unità vendute.

Nel parziale annuo, Alfa Romeo si porta ad un totale di 3600 unità vendute in Spagna con un calo percentuale del 18% rispetto ai risultati ottenuti dal marchio nello stesso periodo dello scorso anno. Da notare che la quota di mercato di Alfa Romeo in Spagna è pari allo 0.3%. Anche nel dato parziale del 2019, i risultati di Alfa Romeo sono legati a doppio filo ai risultati dell’Alfa Romeo Stelvio. 

Il SUV della casa italiana, infatti, ha totalizzato 2619 unità vendute in Spagna registrando una crescita percentuale del +13% rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno. In netto calo, invece, le vendite di Giulia (305 unità vendute ed un calo del 55% rispetto ai dati dello scorso anno) e di Giulietta (646 unità vendute ed un calo percentuale del 48% rispetto ai dati dello scorso anno).

Regno Unito: Alfa torna sotto quota 200 unità vendute al mese a novembre

Continua il momento difficile di Alfa Romeo nel Regno Unito. La casa italiana, infatti, ha fatto registrare un totale di 196 unità vendute nel corso del mese di novembre sul mercato britannico, scendendo nuovamente sotto quota 200 unità vendute su base mensile e, soprattutto, facendo registrare un calo percentuale del 21.3% rispetto ai dati raccolti nel novembre dello scorso anno.

Risultati negativi anche se consideriamo il solo parziale annuo. Alfa Romeo, in questo caso, fa segnare un totale di 3.211 unità vendute nel Regno Unito registrando un calo del 17% rispetto allo stesso periodo del 2018 ed una quota di mercato pari ad appena lo 0.18%.

Svizzera: novembre stabile per Alfa

Chiudiamo la nostra panoramica sulle vendite di Alfa Romeo nei principali mercati europei con la Svizzera. Sul mercato elvetico, dove Alfa ha una quota di mercato decisamente più elevata rispetto agli altri mercato continentali (Italia esclusa), la casa italiana fa segnare un totale di 248 unità vendute bissando esattamente il risultato fatto registrare nel novembre del 2018 e confermando anche la quota di mercato dell’1%.

Nel parziale annuo, invece, Alfa Romeo si porta a 2667 unità vendute in Svizzera registrando, in questo caso, un calo netto delle consegne. Nel confronto tra il 2018 ed il 2019, infatti, la casa italiana fa segnare un calo percentuale del 22% con una quota di mercato che passa da un buon 1.3% ad un decisamente meno positivo 1%.