in

Alfa Romeo Giulia elettrica di Romeo Ferraris si prepara al debutto nel nuovo campionato ETCR

La Giulia debutterà nelle competizioni in veste elettrica grazie a Romeo Ferraris

Romeo Ferraris ha svelato questa mattina, tramite i suoi account social, la nuova Alfa Romeo Giulia ETCR, un progetto molto interessante di cui, per il momento, non si conoscono ancora i dettagli tecnici. Si tratta di una vera e propria Alfa Romeo Giulia elettrica che prenderà parte, il prossimo anno, al nuovo campionato ETCR, il primo campionato per auto elettriche appartenenti alla categoria turismo.

Dopo l’esperienza maturata con la Giulietta TCR, con cui ha partecipato ad un gran numero di competizioni internazionali, Romeo Ferraris ha scelto l’Alfa Romeo Giulia come punto di partenza per dar il via ad un nuovo progetto di sportiva elettrica. Il team parteciperà all’edizione 2020 dell’ETCR che sarà, di fatto, una stagione d’esordio.

Alfa Romeo Giulia ETCR project

Il campione per le auto elettriche della categoria turismo partirà, infatti, nel corso del 2020 con quattro gare. In attesa di scoprire quale sarà il calendario ufficiale, è possibile anticipare che il campionato ETCR 2020 prenderà il via la prossima estate, con una gara in Europa, e proseguirà in autunno con altri tre appuntamenti al di fuori dei confini europei.

Nel corso del 2021, invece, è prevista un’espansione della competizione che mira a seguire l’esempio della Formula E, una competizione in netta ascesa nel corso degli ultimi mesi. Il campionato ETCR, in futuro, registrerà il coinvolgimento di nuovi circuiti e, soprattutto, di nuovi team che entreranno a far parte della competizione. Romeo Ferraris con la nuova Alfa Romeo Giulia ETCR project sarà il primo team privato ad entrare nella competizione affiancandosi ai team ufficiali di Cupra e Hyundai.

Da notare che Alfa Romeo non è stata coinvolta in alcun modo nel progetto. La progettazione e lo sviluppo della supercar elettrica destinata al campionato ETCR sono gestiti direttamente da Romeo Ferraris che, pur se con un po’ di ritardo rispetto alle concorrenti che hanno già avuto modo di iniziare i test, è al lavoro per l’inizio della stagione del nuovo campionato.

Alfa Romeo Giulia ETCR project

Romeo Ferraris punta sull’elettrico anche nel mondo delle corse

Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager, ha sottolineato l’impegno dell’azienda nel settore delle competizioni dedicate alle vetture elettriche “crediamo che il mondo dell’elettrico sia ormai la svolta necessaria da seguire non solo nel mondo stradale ma anche in quello delle corse”. La manager della società ha anche specificato che i tecnici di Romeo Ferraris sono già al lavoro sul progetto.

Come conferma la Cerruti, ci sono ancora molte cose da chiarire considerando che la competizione nasce, di fatto, a partire da un foglio bianco. Romeo Ferraris, nonostante i limitati mezzi a sua disposizione in qualità di team privato, è pronta a raccogliere la sfida ed utilizzerà l’Alfa Romeo Giulia in un’inedita veste elettrica per onorare al massimo questa nuova competizione.

Ricordiamo che Romeo Ferraris ha già lavorato sull’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio con un tuning che ha portato la sportiva sino a quasi 600 CV di potenza massima.  Adesso sta per iniziare una nuova sfida per l’azienda che, indubbiamente, avrà come protagonista assoluta la berlina sportiva della casa italiana.

Maggiori dettagli in merito alle caratteristiche tecniche dell’Alfa Romeo Giulia elettrica di Romeo Ferraris arriveranno, senza dubbio, nel corso dei prossimi giorni. Per ora, infatti, oltre alle immagini diffuse sui social network i dettagli relativi al progetto sono praticamente nulli.