in

Concept Stradale: ecco come potrebbe essere l’hypercar di Alfa Romeo

La casa automobilistica milanese potrebbe non portare mai una hypercar sul mercato come questa

Alfa Romeo Concept Stradale hypercar

Alfa Romeo potrebbe probabilmente non portare mai sul mercato una propria hypercar. Tuttavia, pensiamo che un design spinto, come il concept che vi proponiamo in questo articolo, possa essere apprezzato da moltissimi fan del Biscione.

Dietro a questo interessante progetto dedicato allo storico brand di Arese, c’è il designer Oscar Johansson (trovate il progetto su Behance) che ha voluto ipotizzare una vettura performante con il nome di Concept Stradale.

Alfa Romeo Concept Stradale hypercar
Alfa Romeo Concept Stradale, il diffusore posteriore ha permesso di eliminare l’alettone posteriore fisso

Concept Stradale: il designer Oscar Johansson immagina l’hypercar del Biscione

Dando un’occhiata ai render, è possibile chiaramente vedere un design davvero stupendo che si adatterebbe perfettamente alla griglia triangolare e al badge di Alfa Romeo. Il concept dispone di un profilo molto ribassato, favorendo più lo stile che la praticità.

Anteriormente troviamo una coppia di enormi diffusori che canalizzano l’aria e la spingono fuori dal diffusore posteriore per generare deportanza ed eliminare la necessità di un alettone posteriore fisso. Oltre a questo, il progetto di Johansson è reso ancora più bello e interessante dal naso appuntito.

Alfa Romeo Concept Stradale hypercar

La carrozzeria dell’Alfa Romeo Concept Stradale si estende senza soluzione di continuità dall’estremità anteriore, passando per i passaruota anteriori, e si snoda lungo i lati dove troviamo delle piccole portiere con maniglie a filo. L’abitacolo è basso e stretto e coperto da un vetro colorato di nero.

L’aspetto straordinario di questa hypercar si completa con un posteriore dotato di sottili gruppi ottici disposti orizzontalmente e una terza luce di stop a LED posizionata in verticale. Come detto poco fa, è presente anche un diffusore di grandi dimensioni che permette di espellere l’aria catturata dall’anteriore.

Anche se le possibilità di vedere una hypercar della casa automobilistica milanese sono davvero pochissime, sappiamo che sta lavorando sul successore della 8C. La vettura sarà caratterizzata da un telaio monoscocca in fibra di carbonio, un motore biturbo posizionato tra gli assi, un propulsore elettrico montato frontalmente e una potenza superiore ai 700 CV. Tuttavia, questo modello non dovrebbe arrivare prima del 2023.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento