in

Ram RebHELL, il pick-up estremo: sviluppa oltre 700 cavalli

Follia di un appassionato americano

Ram RebHELL

In America le creazioni folli rappresentano quasi una medaglia al valore: se qualcuno estremizza le caratteristiche del modello di serie, la Casa ha allora colpito nel segno. Due settimane fa, lo staff di MoparInsiders / 5thGenRams.com si è recato al Grand Bend Motorplex a Grand Bend, in Ontario, per un po’ di divertimento in pista. Mentre si trovava lì, un appassionato lavorava sulla Ram 1500 Rebel del 2019: nasceva la RebHell.

Ram RebHELL: più di 700 indomiti cavalli

Mentre ai più basterebbe viaggiare mossi dal leggendario HEMI V8 da 5,7 litri, ciò non era abbastanza per Charles. Invece di aspettare che Ram portasse sul mercato il prossimo Rebel TRX, ha deciso di creare un’esagerata HEMI HELLCAT V8 da 707 cavalli. Esatto, questa è una Ram Rebel alimentata da HELLCAT! Charles, non nuovo alla costruzione di pick-up fantastici, ha rialzato il cofano in modo esagerato. Ma per questo progetto, richiedendo un aiuto con la fornitura delle parti, si è recato a Holly, nel Michigan, da America’s Most Wanted 4X4, conosciuto come uno dei principali tuner statunitensi specializzati nelle Jeep.

Sia che si stia cercando di elaborare la propria vettura con interventi specifici sia che si voglia progettarne una ex-novo, i tecnici sono in grado di trasformare i sogni in realtà. Dal restauro alla personalizzazione, realizzeranno quanto indicato. Il gruppo, altamente talentuoso, vanta decenni di esperienza sulle Jeep e sull’off-road. Alimentato dalla passione, dall’attenzione ai dettagli e dall’estro, si afferma quale leader e pioniere nel mondo degli elaboratori.

L’America Most Wanted 4 × 4 è noto per le Jeep Wrangler e Gladiator potenziate, quindi sembrava la scelta più idonea. Tuttavia, collocare il massiccio HEMI sovralimentato sotto il cofano del Ram 1500 non è stato facile. Tentare di configurare HELLCAT nel vano motore richiedeva molteplici modifiche e il trasferimento di componenti. 5thGenRams ha assistito al debutto qualche mese fa.

I “ritocchi” al corpo vettura

Un altro problema consisteva nell’aggiornamento del sistema di raffreddamento del propulsore, basato prevalentemente sulla Grand Cherokee Trackhawk affinché tutto funzionasse alla perfezione. Montata anche una presa d’aria Demon Challenger SRT per una maggiore potenza respiratoria del grande HEMI. Charles si è, poi, avvalso dei servigi di HP Tuners, così da far funzionare pienamente l’HELLCAT nel Rebel.

Sostituire la catena cinematica non è stata l’unica cosa fatta da Charles alla sua Ram RebHELL. Ha installato il primo kit widebody Fiberwerx per il pick-up Ram 1500 (DT) del 2019 disponibile al pubblico. Ciò conferisce un aspetto molto audace e minaccioso rispetto all’auto originale, più in linea con la prossima Rebel TRX.

La trasformazione ha comportato pure l’impiego delle sospensioni pneumatiche Ram a quattro angoli, cerchi Method 305 da 18 pollici e pneumatici Nitto Ridge Grapplers da 37” x 12,5”. In aggiunta, paraurti Rebel fabbricati a mano per integrare il kit widebody più largo di 4”, scarico Carven Competitor e prese d’aria della griglia Dodge Charger SRT HELLCAT. Dopo aver effettuato questi accorgimenti, il passaggio più veloce in giornata è stato di 170 km/h in 13 secondi circa. Niente male per un imponente pick-up full size, su enormi gomme da fuoristrada.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento