in

Fiat 500X Sport: cimenta la partnership con la FIGC

In occasione della presentazione Fiat estende il contratto per altri quattro anni

Fiat 500X Sport

Per suggellare la partnership ventennale tra Fiat e FIGC, la Fiat 500X Sport ha esordito a Coverciano presso il Centro Tecnico Federale “Luigi Ridolfi”. Questa location, sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio, ritrae al meglio la dinamicità, la precisione, il controllo e lo stile italiano. Le stesse prerogative dei giocatori che provano a onorare la maglia azzurra. Uno straordinario crossover top level della rinnovata gamma, che offre prestazioni superiori, dispensando ancora più agilità, sicurezza e divertimento.

Fiat 500X Sport: valori condivisi con la FIGC

Tornano così a intrecciarsi i destini di Fiat e FIGC, due entità accomunate dai valori – quali emozioni, energia e passione – simbolo di evoluzione sociale, industriale e culturale del Belpaese per oltre un secolo. Tra l’altro, quest’anno entrambe le realtà festeggiano il 120esimo anniversario dalla costituzione, una pietra miliare tanto in ambito automobilistico che sportivo. E a giugno la sponsorizzazione avviata nel lontano 2000, su questi “solidi pilastri”, è stata rinnovata, per altri quattro anni: il brand Fiat rimarrà Main Sponsor e Auto Ufficiale della Nazionale Italiana, dando così continuità al feeling con lo sport più popolare nella penisola.

A Coverciano, durante la presentazione della nuova FIAT 500X Sport, il Presidente della FIGC Gabriele Gravina e Luca Napolitano, Responsabile dei marchi Fiat e Abarth per la regione EMEA, hanno voluto porre in risalto la partnership, fatta di principi che il mondo del calcio cerca di diffondere ogni giorno.

Gabriele Gravina: “Fiat ha colto la vocazione”

Gabriele Gravina: “Il bellissimo binomio tra sport, cultura, partecipazione, socializzazione, condivisione, l’idea di poter applicare in maniera molto rapida alcune scelte, alcune decisioni, proprio come avviene in campo, credo sia una delle prerogative più belle del nostro cammino. Sono altrettanto felice che questo nostro binomio tra la Federazione Italiana Giuoco Calcio e FIAT abbia prodotto questa bellissima collaborazione, FIAT ha avuto l’intuito di intercettare questo nostro desiderio, questa nostra vocazione e ha voluto cogliere questa opportunità, mi auguro che in futuro si possa replicare perché questa voglia di lavorare insieme, idea di fare squadre, per noi è fondamentale, è una delle precondizione del nostro gioco, un gioco di squadra.

Siamo felici dei successi che le nostre nazionale stanno avendo, molti si focalizzano sulle 7 vittorie consecutive della nazionale maschile, ma per me, come Presidente di questa Federazione non è tanto importante il risultato sotto il profilo della competizione sportiva ma tutto il processo per centrare quel risultato.

L’entusiasmo di tutti i tifosi sta riscontrando un clima di maggior serenità, un clima di maggiore partecipazione, condivisione, aver riscoperto il colore azzurro come uno dei colori propri, il colore dei nostri tifosi; le nazionali di calcio non sono dei prodotti esclusivi della Federazione, noi siamo soltanto coloro che hanno il dovere di coordinare tutte le attività. Quello che stiamo riscontrando sono share altissimi, indici altissimi di gradimento e spettatori che non ha eguali nella storia, anche con il record del calcio femminile che in brevissimo tempo è riuscito a concentrare ascolti straordinari.

Sintonia assoluta

Con FIAT abbiamo trovato assoluta sintonia, non ho nulla da nascondere quando dico che, qualche giorno dopo la mia elezione del 22 ottobre 2018, il primo partner che ho incontrato è stato FIAT a Milano per capire esattamente la volontà; in quella occasione ho registrato una difficoltà da parte dell’interlocutore che evidentemente aveva “subito” una mancanza di dialogo, di condivisione di un percorso, di un progetto.

Ho voluto spiegare la mia strategia, l’abbiamo condivisa e la stiamo implementando giorno per giorno con un grande gioco di squadra, attraverso la capacità di mettere a disposizione tutto quello che noi abbiamo, non solo attraverso la parte statica, tipo Coverciano, ma anche le nostre idee, la nostra disponibilità. Quindi, ancora un grazie di cuore per tutto quello che insieme stiamo realizzando e spero che tutti quanti voi possiate seguire ancora di più, con maggior entusiasmo, interesse, tutto quello che c’è alla base di una delle più belle storie che stiamo cercando di raccontare, una storia di un gioco che richiede gesti tecnici importanti, ma soprattutto il rispetto a quella dimensione dei grandi valori umani”.

Napolitano: “500X la più alta crescita fuori Italia”

Luca Napolitano: “Innanzitutto vorrei ringraziare la Federazione Italiana Giuoco Calcio, ringraziare il Presidente perché davvero in questi giorni siamo stati molto bene, lo ringrazio per aver aperto le porte di Coverciano a noi di FIAT e tutto lo staff. Il calcio è democratico, inclusivo, semplice, autentico, questi sono i valori che ci legano in maniera molto forte. Tra l’altro questi sono valori che oggi vi vogliamo far vivere, farvi entrare a Coverciano, in campo insieme.

Al pari della Nazionale di calcio, la 500X è disegnata e progettata in Italia e costruita nello stabilimento FCA di Melfi, e si allena per giocare in tutto il mondo, tanto da essere, insieme all’iconica 500, il modello più globale della gamma Fiat. Lanciata nel 2014 e rinnovata lo scorso anno, la 500X, leader nel suo segmento in Italia, ha segnato la più alta crescita al di fuori: +12%. La tiratura della 500X ha superato le 500mila unità. Senza contare che è il modello Fiat che più di ogni altro conquista nuovi clienti, provenienti da altri marchi o segmenti, grazie alla sua versatilità, al suo grande spazio interno e alla sua capacità innata di adattarsi a tutti gli usi, i terreni e gli stili di guida”.

Fiat 500X Sport: grinta, piacevolezza estetica ed emozioni

Si tratta di una fascia di mercato in crescita che vale più di 500mila unità l’anno in Europa. E in perfetto stile 500, la nuova proposta è grintosa, esteticamente piacevole ed emozionante da guidare. Per tagliare questo traguardo gli ingegneri, analogamente a un “preparatore atletico”, ha adottato un “allenamento” specifico per esaltare la sportività.

L’esclusivo assetto prevede un baricentro ribassato di 13 mm, rispetto alle sorelle Urban e Cross, implementabile mediante inediti pneumatici 225/40 (on demand) accoppiati a cerchi in lega da 19 pollici dal design specifica. La vettura così ottenuta cresce in aderenza, sicurezza ed esplosività, quello che ci si aspetta dal moderno centravanti, potente eppure agile in area avversaria.

Ma, poiché la potenza è nulla senza controllo (cit.), i tecnici sono intervenuti ancora più a fondo sulla motorizzazione più potente in listino, il performante 1.3 FireFly Turbo da 150 cavalli e 270 Nm di coppia motrice massima, abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione. Infine, per andare incontro a qualsiasi esigenze, l’equipaggiamento ha tutte i motori in gamma, abbinati alla trazione anteriore. In dettaglio, sono disponibili due unità a benzina FireFly Turbo – 1.0 da 120 CV con cambio manuale a sei marce e 1.3 da 150 CV – e due turbodiesel Multijet – 1.3 da 95 CV e 1.6 da 120 CV.

La taratura del sistema sterzante è stata, per esempio, configurata affinché restituisca un feedback più preciso e reattivo. Inoltre, tramite una regolazione su misura delle sospensioni (anteriore e posteriore) e degli ammortizzatori con l’applicazione della tecnologia FSD, assicura un grip superiore, anche a velocità sostenute, grande maneggevolezza e totale protezione. Dunque, registra un aumento dell’8% dell’accelerazione laterale ed esalta notevolmente la reattività d’ingresso in curva, tanto da diminuire il sottosterzo del 26%, così come il sovrasterzo, in condizioni limite, si riduce del 17%.

Spettacolo in campo e in auto

Le belle trame della nazionale cattura milioni di spettatori ogni volta che scende in campo. Allo stesso modo, Fiat, esattamente come l’iconica 500, esprime l’intera bellezza che, in termine di stile ed eleganza, affascina da sempre. E se l’azzurro della selezione allenata dal CT Roberto Mancini appartiene all’immaginario collettivo del nostro Paese, la 500X Sport sfoggia l’esclusiva livrea Rosso Seduzione, che ne mette in risalto le forme. Completano la tavolozza cromatica, le livree Bianco Gelato, Blu Italia, Grigio Moda (tutte abbinabili al tetto nero per una suggestiva livrea bicolore) e, oltre al Nero Cinema.

Ad arricchire la “divisa” dettagli grigio titanio quali la modanatura frontale, le calotte degli specchietti retrovisori, gli inserti sul paraurti anteriore appositamente disegnati, le maniglie, pure del portellone con il logo “500” nel raffinato trattamento Myron. Numerosi elementi rafforzano l’aggressività degli esterni, quali: i fari Full LED che, rispetto agli alogeni, garantiscono una luce potenziata (+160%) e un consumo energetico ridotto; il paraurti posteriore stile “diffusore”; gli archi sui passaruota in tinta carrozzeria  e le minigonne laterali; il doppio scarico cromato.

I fari Full LED sono combinati ai fendinebbia LED per una firma luminosa omogenea. Il tutto “certificato” dal badge Sport posto sul parafango anteriore. Enfatizzano ulteriormente il look aggressivo il coprimozzo nero lucido (standard i cerchi specifici da 18″) e gli speciali pneumatici con cerchi in lega da 19″.

Entro fine anno arriveranno dei cerchi da 19” by Mopar. Il tratto distintivo consiste nella possibile personalizzazione: ciascun cerchio, infatti, ospita un set formato da 5 inserti – nelle tinte Miron, Dark Miron, Copper, Matte Bronze e Titanium – montabili direttamente dal cliente, grazie al semplice sistema a clip (per il solo smontaggio occorre recarsi dal rivenditore).

Fiat 500X Sport: rivestimenti esclusivi, tecnologia avanzata

La stessa impronta si ritrova all’interno. Lo evidenziano l’imperiale e i montanti anteriori in tonalità scura; il pomello del cambio in alluminio; il volante in techno-pelle tagliato in basso; la plancia in grigio titanio; la grafica TFT su misura del quadro strumenti con elementi rossi; i dettagli in tinta Myron e finiture in Rosso Seduzione.

A richiesta, è possibile avere il rivestimento del volante in Alcantara e la copertura del quadro strumenti, il rivestimento dei sedili in pelle nera con finiture in grigio titanio, i tappetini anteriori con cuciture ad hoc, la pedaliera in alluminio. Valorizzano l’ambiente i nuovi ed esclusivi sedili in tessuto nero con inserti in vinile e logo grigio “500”, la lunetta in vinile nero e le cuciture specifiche in grigio/rosso.

In aggiunta, la 500X Sport predispone un arsenale tecnologico avanzata, che offre di serie il Lane Assist e i più innovativi sistemi ADAS, come il “Traffic sign recognition”, lo “Speed advisor”. E per un comfort superiore la dotazione standard include anche il Cruise Control con limitatore di velocità, il climatizzatore automatico, e il freno di stazionamento elettrico, i sensori di parcheggio posteriore, il sistema Uconnect 7” con navigatore satellitare, Android Auto e Apple CarPlay.