in

Firenze: ecco le agevolazioni previste per auto elettriche ed ibride

Auto elettriche

Dopo avervi parlato di Genova, in questo articolo andremo a scoprire insieme le agevolazioni e le esenzioni previste a Firenze per le auto elettriche ed ibride. Partiamo subito col dirvi che i proprietari di una vettura full electric possono accedere a tutte le ZTL presenti nel capoluogo toscano senza alcuna limitazione.

Parliamo delle aeree A, B, O, F e G che sono attive in orari e giorni diversi. Ad esempio, i settori A, B e O sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 07:30 alle 20:00 e il sabato dalle 07:30 alle 16:00. Per maggiori informazioni, comunque vi consigliamo di fare riferimento a questo link dove trovate gli orari delle zone a traffico limitato di Firenze.

ZTL Firenze mappa
ZTL Firenze mappa

Auto elettriche ed ibride: vediamo le agevolazioni presenti a Firenze

Come dicevamo prima, i possessori di un’auto elettrica possono transitare per le ZTL senza possedere alcun contrassegno. Basta semplicemente dare il numero della targa del veicolo alla società SAS SpA (l’azienda che gestisce le ZTL a Firenze) così da essere inseriti nella Lista bianca permanente. Discorso a parte va ai veicoli ibridi che purtroppo non possono accedere a queste zone, quindi non è prevista alcuna agevolazione.

Per quanto riguarda i parcheggi, il comune del capoluogo toscano prevede delle agevolazioni a tutti i proprietari di veicoli a basse emissioni. Ciò significa che sono incluse anche le auto ibride. Dunque, tutti i possessori di questi tipi di vetture potranno sostare sui parcheggi a pagamento delle zone a sosta controllata (ZCS) senza andare in contro al pagamento di una multa.

Auto elettriche

Basterà semplicemente posizionare sul cruscotto una copia della carta di circolazione in cui devono essere ben leggibili l’indirizzo di residenza del proprietario, la targa del veicolo e se si tratta di un’auto elettrica o ibrida.

Per chi non dispone della residenza a Firenze, invece, il comune riserva uno sconto del 50% sulla tariffa standard. Per poter usufruire di questo sconto, è necessario contattare via e-mail SAS SpA all’indirizzo ufficiocontrassegni@serviziallastrada.it e inviare una copia del libretto di circolazione del veicolo assieme a una copia di un documento di riconoscimento (es. carta d’identità). Fatto ciò, basterà registrarsi al sito Tap & Park seguendo le istruzioni ricevuto per posta elettronica.

Come già visto a Genova, anche a Firenze sono presenti esenzioni circa il pagamento del bollo per le auto a 0 emissioni. I possessori di auto elettriche, infatti, non dovranno pagare la tassa per 5 anni (che partono dal giorno dell’immatricolazione). Allo scadere di questo termine, si doverà pagare soltanto 1/4 della somma prevista per le auto a benzina. Purtroppo, non ci sono esenzioni o sconti riguardanti il bollo per le vetture ibride.