in ,

Ferrari Purosangue: ipotizzato il retro del FUV partendo da un Cayenne

In attesa di dettagli ufficiali, ecco un nuovo progetto digitale creato da TheSketchMonkey

Ferrari Purosangue TheSketchMonkey

Dalle ultime news pubblicate in rete, sappiamo che Ferrari debutterà ufficialmente nel segmento SUV con il nuovo Ferrari Purosangue. Tutti ci aspettavamo una presentazione ufficiale nei primi mesi del 2020 ma Louis Camilleri, CEO di Maranello, ha lasciato intendere che l’annuncio potrebbe avvenire già il prossimo mese.

Ovviamente, non abbiamo una conferma vera e propria. Inoltre, bisogna considerare che non abbiamo visto nessun prototipo effettuare test su strada o sulla pista di Fiorano. Bisogna considerare, però, che il cavallino rampante è molto bravo a nascondere i muli di prova rispetto alla maggior parte delle altre case automobilistiche.

Ferrari Purosangue TheSketchMonkey
Ferrari Purosangue bozza

Ferrari Purosangue: un progetto digitale immagina il retro del primo SUV

Viste le recenti implementazioni, possiamo aspettarci la presenza di un motore ibrido, forse il V8 biturbo abbinato a 3 propulsori elettrici visti sulla SF90 Stradale. Nonostante questo interessante abbinamento, la casa automobilistica modenese potrebbe non interessarsi molto alla potenza erogata dal gruppo powertrain ma più sulla guidabilità.

Fino a quando non avremo maggiori dettagli ufficiali dovremo accontentarci dei soli render. Ad esempio, il famoso artista TheSketchMonkey ha creato un video in cui ha realizzato il posteriore del Ferrari Purosangue partendo dal Porsche Cayenne Turbo. Trovate il video integrale in fondo all’articolo.

Ferrari Purosangue TheSketchMonkey
Porsche Cayenne Turbo usato come base di partenza

Stando alle ultime indiscrezioni, il Ferrari Utility Vehicle (FUV) proporrebbe 4 posti a sedere e un motore V8 biturbo elettrificato. La potenza totale supererebbe quella del Lamborghini Urus (equipaggiato da un powertrain V8 benzina da 4 litri con potenza di 650 CV e 850 nm di coppia massima).

Con la SF90 Stradale svelata ufficialmente, il Purosangue diventerebbe il secondo veicolo plug-in hybrid di Maranello. Entro la fine del 2021, Ferrari punta ad avere una gamma completamente ibrida, quindi il suo primo SUV potrebbe arrivare presto.

La casa automobilistica modenese non ha mai parlato di un vero e proprio Sport Utility Vehicle ma solo di un veicolo che garantirà la pura esperienza di guida Ferrari a più passeggeri e su diversi tipi di terreno.