in

Takata: fino a 608.000 dollari di rimborso per le vittime degli airbag difettosi

Si tratta del più grande richiamo avvenuto nella storia dell’automotive

Takata airbag difettosi

In diversi articoli abbiamo parlato più volte dei richiami per airbag Takata difettosi annunciati da molte case automobilistiche come Ferrari, Fiat, Dodge e Ram. La Corte Distrettuale del Michigan ha stabilito le multe che l’azienda dovrà pagare nella prima fase: si parte da 643 dollari fino a 608.000 dollari per ogni persona danneggiata dai cuscini d’aria difettosi.

Nel complesso, Takata dovrà pagare 9,8 milioni di dollari ai 102 automobilisti rimasti coinvolti in gravi incidenti. Si tratta del più grande richiamo avvenuto nel settore dell’automotive. Come molti di voi sicuramente sapranno, il problema che sta alla base di questo grande richiamo è la diffusione di schegge di metallo all’interno dell’abitacolo in seguito all’esplosione dell’airbag del guidatore apertosi durante un indicente.

Takata airbag difettosi

Takata: la Corte Distrettuale del Michigan ha fissato gli indennizi da dare alle persone coinvolte

Proprio questo avvenimento ha causato la morte di 24 persone (di cui 16 negli Stati Uniti) e il ferimento di 250. Oltre a ciò, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), l’agenzia governativa statunitense del Dipartimento dei Trasporti, ha riferito che il problema riguardava ben 50 milioni di veicoli.

Al momento, solo 31,8 milioni sono stati riparati mentre altri 20 milioni saranno richiamati nelle successive campagne. Ovviamente, speriamo che quest’attesa non porterà altre vittime. Circa 850 milioni di dollari sono stati usati e verranno utilizzati dalle case automobilistiche per effettuare le campagne di richiamo.

Takata airbag difettosi
Fase di sostituzione di un airbag Takata difettoso a un’auto Honda

Recentemente, Dodge ha richiamato 25 esemplari del suo vecchio Dodge Ram (modelli 1500, 2500, 3500, 4500 e 5500) mentre a maggio Ferrari ha richiamato 480 unità di California T, 458 Speciale, 458 Speciale Aperta, 488 GTB, 488 Spider, F12 Berlinetta, FF, F12tdf e GTC4Lusso. A febbraio, invece, FCA ha richiamato 670 esemplari della Jeep Wrangler 2014-16 e 70 della Chrysler 300C 2014-15.

A novembre 2016, sono stati richiamati anche 31 esemplari della Fiat Bravo prodotti tra il 21 dicembre 2010 e l’1 novembre 2013. Per maggiori informazioni sui richiami per gli airbag Takata difettosi, basta effettuare una ricerca sul nostro sito Internet (sfruttando la funzione Cerca in alto a destra) e usando il termine “takata”.