in

Ferrari conferma il lancio di altri tre modelli nel 2019

La prima novità sarà la Ferrari 812 Spider

Il secondo semestre del 2019 sarà davvero denso di novità per Ferrari. La casa di Maranello, in attesa della pubblicazione dei risultati finanziari del secondo trimestre dell’anno, si prepara a vivere i prossimi mesi da protagonista assoluta del mercato delle quattro ruote. 

Come confermato ad Autocar da Enrico Galliera, capo della divisione marketing di Maranello, Ferrari ha in programma cinque novità per il 2019. Nei mesi scorsi abbiamo già registrato il lancio della Ferrari F8 Tributo, presentata in pubblico in occasione del Salone dell’auto di Ginevra dello scorso mese di marzo, e dell’inedita supercar ibrida Ferrari SF90 Stradale, un progetto destinato a diventare il nuovo punto di riferimento della gamma della casa di Maranello. 

Ferrari F8 Tributo

Secondo quanto dichiarato da Galliera, almeno una delle restanti novità di Ferrari per il 2019 riguarderà un “nuovo segmento” per la casa italiana. Il manager non è entrato nei particolari dei progetti di Ferrari per i prossimi mesi ma ha chiarito che la casa di Maranello vuole diventare molto più imprevedibile, continuando a stupire appassionati e, soprattutto, potenziali clienti con il lancio di modelli inediti come la SF90 Stradale presentata nel corso del mese di maggio.

L’obiettivo di Ferrari, secondo Galliera, è di creare nuovi segmenti di mercato iniziando così ad attirare profili di clienti differenti rispetto alla clientela attuale. Secondo il manager di Maranello, infatti, ci sono molti clienti che cercano “qualcosa di differente” rispetto a quanto mostrato da Ferrari negli ultimi anni. 

Ferrari: la crescita proseguirà senza perdere l’esclusività del marchio

Uno dei punti di riferimento per il futuro prossimo di Ferrari è rappresentato dalla crescita dei volumi di vendita senza perdere l’esclusività del marchio, un elemento centrale per il successo delle produzioni di Maranello. Nonostante le vendite in costante crescita (quest’anno Ferrari supererà le 10 mila unità prodotte), Ferrari non ha intenzione di spingere su di un singolo modello per aumentare i volumi.

La casa di Maranello, infatti, continuerà a supportare il suo processo di crescita presentando nuovi modelli e creando nuovi segmenti di mercato. In questo modo, secondo Galliera, Ferrari sarà in grado di sostenere il suo processo di espansione, che nel 2022 porterà al raggiungimento del target di 15 mila unità prodotte all’anno grazie al Purosangue, senza per questo snaturare il suo carattere di marchio estremamente esclusivo. 

La prossima novità sarà la Ferrari 812 Spider

Il prossimo step del programma di espansione di Ferrari è rappresentato dalla presentazione della nuova Ferrari 812 Spider, versione “scoperta” della 812 Superfast. Come abbiamo visto nei giorni scorsi, il nuovo modello verrà presentato nel corso del mese di settembre. Da Maranello, infatti, sono già partiti gli inviti per alcuni clienti selezionati che potranno ammirare in anteprima la nuova Spider della casa italiana.

Ferrari 812 Spider spy
Ferrari 812 Spider spy

Nonostante manchi ancora l’ufficialità, è possibile che Ferrari decida di presentare in pubblico la sua nuova Ferrari 812 Spider in occasione del Salone dell’auto di Francoforte, in programma a metà del prossimo mese di settembre. Le prime consegne della nuova Spider arriveranno, molto probabilmente, ad inizio del 2020. 

Per quanto riguarda le altre due novità in arrivo per il 2019, almeno per il momento, non ci sono informazioni precise a riguardo. La casa di Maranello sta facendo un ottimo lavoro a contenere le fughe di notizie e non sembra aver alcuna fretta di annunciare quelle che saranno le novità del prossimo futuro. 

In passato si è parlato di una seconda ibrida, meno estrema, da affiancare alla Ferrari SF90 Stradale e di una nuova entry level. Maggiori dettagli su quelle che saranno le prossime mosse della casa italiana arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.