in

Alfa Romeo protagonista alla 1000 Miglia con le sue migliori auto di sempre

La 1000 Miglia 2019 continua il suo percorso in vista della conclusione e le auto del Biscione si fanno apprezzare

Alfa Romeo Mille Miglia

Ieri la carovana della 1000 Miglia ha disceso lo Stivale da Milano Marittima a Roma, per il giro di boa della 37 edizione. Il calore del pubblico è stato ripagato dalla bellezza delle vetture del Museo Storico Alfa Romeo e delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio del convoglio ufficiale. A Roma il passaggio delle auto è stato atteso e celebrato a qualsiasi ora da grandi e piccini. Il convoglio ufficiale della manifestazione è composto da Alfa Romeo Giulia e Stelvio, anche in versione Quadrifoglio e anche nelle serie specialiAlfa Romeo Racing“. Il rombo del 2.9 V6 Bi-Turbo ha destato meraviglia anche nei meno esperti.

La 1000 Miglia si conferma dunque una festa per tutti sia per i passanti che per gli appassionati che per gli stessi addetti ai lavori. Del resto non capita tutti i giorni di vedere sfilare a Villa Borghese le Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928, 1900 SS del 1956 e la 1900 Sport Spider del 1954: un’altra delle magie della 1000 Miglia. Si tratta del resto di alcune tra le auto più belle e famose nella storia della casa automobilistica del Biscione.

La cosa non stupisce se si pensa che la casa automobilistica più rappresentata in questa 37 esima edizione della 1000 Miglia è proprio Alfa Romeo con ben 44 vetture, a seguire Jaguar con 35, Fiat con 33 e Mercedes-Benz e Lancia con 29. Alla rievocazione sono ammessi solo gli esemplari che hanno partecipato ad almeno una delle ventiquattro edizioni della 1000 Miglia di velocità disputatasi dal 1927 al 1957. Domani 18 maggio il gran finale.

Alfa Romeo Mille Miglia 2019