in

Dodge starebbe lavorando sulla versione Redeye della sua Dodge Charger Hellcat

La gamma della 4 porte potrebbe arricchirsi con la versione Redeye

Nelle scorse ore è stata condivisa in rete la notizia che Dodge starebbe lavorando sulla versione Redeye della sua Dodge Charger Hellcat. Jonny Lieberman di Motor Trend ha dichiarato, tramite un post pubblicato su Instagram, che tale variante della vettura è in fase di lavorazione ma non ha detto quanto giungerà sul mercato.

Quello che sappiamo fino ad ora è che il veicolo sarà basato sulla Charger Widebody, presentata in anteprima in occasione dello Spring Fest 14 di marzo e in seguito in alcune foto spia il mese scorso in una versione di produzione.

Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye Hennessey
Dodge Challenger Hellcat Redeye

Dodge Charger Hellcat: la versione Redeye potrebbe arrivare presto

Sotto il cofano della nuova Dodge Charger Hellcat Redeye ci sarà lo stesso motore V8 sovralimentato da 6.2 litri della Challenger Hellcat Redeye, ossia un’unità da 809 CV e 957 nm di coppia massima.

Sulla Challenger, il propulsore permette alla vettura di scattare da 0 a 96 km/h in soli 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 326 km/h, abbinato a una trasmissione automatica a 8 rapporti. Dunque, possiamo prevedere delle prestazioni simili anche per la Charger a 4 porte.

La versione Redeye si distingue dalla Hellcat standard per 25 importanti modifiche dei componenti che comprendono un compressore più ampio da 2,7 litri, bielle e pistoni rinforzati, un sistema di lubrificazione aggiornato e così via.