in

Abarth 600e: continuano i test in strada

Il prototipo di Abarth 600e continua i test in strada nonostante la pubblicazione della prima immagine ufficiale

Abarth 600e

Nelle scorse settimane Abarth 600e si è mostrata nelle prime immagini senza veli. Dopo essere stata avvistata a Milano sul set dello spot pubblicitario poi è stata la stessa Stellantis a pubblicare la prima foto senza veli del modello in attesa della presentazione ufficiale. Nel frattempo però continuano i test in strada del prototipo camuffato come si evince da queste foto realizzate da Gabetz Spy Unit e pubblicate da Walter Vayr sui social. Ricordiamo che come anticipato dalla casa automobilistica dello scorpione la B-SUV sportiva verrà lanciata sul mercato nella sua edizione speciale denominata Scorpionissima, prodotta in una serie limitata di 1.949 esemplari, omaggiando così l’anno di fondazione del marchio.

Il prototipo di Abarth 600e continua i test in strada nonostante la pubblicazione della prima immagine ufficiale

La nuova Abarth 600e Scorpionissima sarà proposta in una vivace colorazione Hypnotic Purple, ispirata all’effetto ipnotico provocato dalla puntura di uno scorpione, come specificato nella nota stampa per il lancio. Mostra una marcata vocazione sportiva, evidenziata dalle carreggiate larghe, dall’assetto ribassato, dal paraurti specifico e dall’ampio spoiler sul lunotto posteriore. Numerosi dettagli in nero lucido, dai passaruota alle calotte degli specchietti, enfatizzano il suo carattere deciso.

I cerchi in lega da 20 pollici sono dotati di pneumatici sviluppati in collaborazione con il reparto corse di Stellantis, attivo nella Formula E, assicurando un’ottima aderenza senza compromettere l’autonomia e il comfort acustico grazie alla doppia mescola. Sul lato del veicolo, si distingue la distintiva scritta “Abarth+”, accompagnata dagli scorpioni “elettrificati” sul parafango anteriore e sui coprimozzi.

Abarth 600e

La nuova 600e è sviluppata sulla piattaforma Perfo-eCMP, una versione sportiva avanzata della piattaforma eCMP. Dotata di un motore da 240 CV, si conferma come la Abarth più potente mai prodotta. Questo motore è supportato da un differenziale autobloccante a slittamento limitato progettato per motori elettrici, sospensioni con taratura specifica e un sistema frenante potenziato con dimensioni maggiorate.

Abarth 600e