in

DS Automobiles registra un 2022 da record in Italia

È stato un ottimo 2022 per DS Automobiles in Italia; il costruttore ha registrato un incremento pari al 38% nella propria market share

DS Automobiles
DS Automobiles

È davvero un ottimo 2022 quello che si è concluso per DS Automobiles in Italia. Il costruttore francese del comparto premium di casa Stellantis ha infatti registrato un consistente incremento pari ad un concretissimo +38% nella propria market share rispetto a quanto fatto vedere lo scorso anno, considerando anche il calo del mercato premium che scende del 6%.

Fra i risultati da record per il 2022 di DS Automobiles c’è sicuramente la migliore performance di sempre registrata sul mercato italiano e relativa al mese di dicembre; in merito ai LEV, i veicoli a basse emissioni, ha fatto registrare ben 665 unità vendute a dicembre con un complessivo di 1.614 vetture immatricolate da inizio anno. Senza alcun dubbio si può ammettere che in questi 8 anni di vita il costruttore francese si sta facendo ampiamente spazio nel mercato italiano.

Oggi DS dispone di quattro modelli nella sua gamma

Sin dal suo ritorno sulle scene nel 2014, il costruttore incarna il savoir-faire francese per una clientela che ricerca tecnologia e espressione personale. è: la Nuova DS 3, DS 4, Nuova DS7 e DS 9. Tutti dispongono di una variante elettrica o ibrida plug-in caratterizzati dall’allestimento E-TENSE.

Va detto che DS Automobiles ha da sempre posto l’elettrificazione al centro della sua strategia di prodotto. A partire dal 2019 il costruttore ha presentato una gamma 100% elettrica diventando nel 2020 il marchio multi-energia con le emissioni di CO2 più basse in tutta Europa. Per il costruttore francese, che punta all’elettrificazione totale già entro il 2024, nel mercato italiano delle “passenger cars” il mix LEV è 3 volte superiore rispetto al mix del mercato (27% contro 9%). Inoltre, in virtù dell’impegno in Formula E, DS Automobiles ha approfittato dei suoi successi nel campionato riservato alle monoposto elettriche per supportare la ricerca e lo sviluppo verso una mobilità più sostenibile.

Nuova DS 7

Il beneficio di quanto studiato in pista si tramuta sulle vetture stradali, a cominciare dalla Nuova DS 7 che nella variante E-TENSE 4×4 360 può vantare prestazioni ai vertici della categoria di riferimento. Sempre nel 2022 DS ha presentato anche la DS 4 che vanta ottimi riscontri fra le berline di Segmento C con alimentazione ibrida plug-in, grazie a una quota di mercato che supera il 12%.

A ottobre è stata inoltre presentata, al Salone di Parigi, la Nuova DS 3 che arriverà presto sul mercato; si tratta di un SUV compatto caratterizzato da un linguaggio stilistico e una tecnologia completamente rivisti. Unica nel suo segmento, la Nuova DS 3 E-TENSE è caratterizzata da una nuova tecnologia per la sua versione 100% elettrica che consente di ottenere un’autonomia di 402 chilometri nel ciclo combinato WLTP e di oltre 500 chilometri nel traffico cittadino.

“Siamo molto orgogliosi dei risultati di vendita e di performance che DS ha ottenuto quest’anno a dimostrazione che la qualità dei nostri prodotti è stata riconosciuta dai nostri clienti nonostante la nostra giovane età sul mercato. Asse portante della crescita del Marchio sono i nostri DS STORE che nel 2023 saliranno a 60 punti incrementando la nostra capillarità territoriale grazie agi investimenti che i dealer stanno mettendo in opera. Nei nostri DS Store ma anche on line, il cliente è posto al centro dell’esperienza d’acquisto grazie all’ampia offerta di servizi DS Automobiles, come il programma Only You, attraverso cui i clienti possono fare esperienze di livello premium e usufruire di servizi esclusivi come DS VALET, DS ASSISTANCE e RENT A DS”, ha ammesso Raffaele Russo, Managing Director di DS in Italia.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI