in

Nuova Citroen C3 registra una crescita record a novembre in Brasile

La vettura della casa francese ha registrato una crescita delle immatricolazioni notevole in Brasile a novembre

Citroën continua a celebrare gli ottimi risultati raggiunti in Brasile. Nel mese appena trascorso, il marchio ha registrato un aumento delle vendite di quasi tutti i suoi modelli in vendita in Brasile e la Nuova Citroen C3 ha venduto più di 7.500 unità dal suo lancio.

Nuova Citroen C3 ha registrato una crescita delle immatricolazioni notevole in Brasile a novembre

Il modello ha chiuso il mese di novembre con un totale di 3.139 veicoli immatricolati, che rappresenta una crescita del 22 per cento rispetto al volume di ottobre. Questi indici hanno permesso alla Nuova Citroen C3 di aumentare la sua partecipazione al volume delle vendite di Citroën al 73 per cento. Già la sua quota di mercato è salita all’1,7 per cento e, nel segmento, al 6,9 per cento.

Sempre a novembre, mentre il mercato degli LCV (Light Utility Vehicle) ha registrato un calo dell’1 per cento rispetto a ottobre, Citroën è cresciuto del 26 per cento, con Jumpy che cresce del 32 per cento in volume rispetto al mese precedente. Con ciò, il marchio ha chiuso il mese con una quota di mercato del 3 per cento nel segmento.

Nonostante il mercato abbia registrato un calo dell’1 per cento nell’anno, Citroën è cresciuta del 37 per cento, registrando un aumento della quota di mercato del marchio all’1,6 per cento. Non c’è dubbio che la Nuova Citroen C3 sia stata una parte fondamentale della crescita di questi indici, con una solida performance sin dal suo debutto nel mercato brasiliano.

Nuova Citroen C3
Nuova Citroen C3: la vettura della casa automobilistica francese di Stellantis ha registrato una crescita delle immatricolazioni notevole in Brasile a novembre

Mentre il segmento dei SUV compatti è cresciuto dell’1 per cento in volume rispetto ai mesi tra gennaio e novembre 2021, C4 Cactus è cresciuta del 5 per cento nelle vendite dall’inizio dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, raggiungendo una quota di segmento del 4,2 per cento.

Ti potrebbe interessare: Citroën on Demand: ecco il nuovo servizio di abbonamento flessibile e trasparente della casa automobilistica francese

Looks like you have blocked notifications!