in

Jeep baby SUV: ecco quando sarà svelato

Ecco quando dovrebbe debuttare ufficialmente la futura entry level della gamma della casa americana

Jeep B-SUV
Jeep

Ieri vi abbiamo mostrato le prime foto spia in strada del prototipo di Jeep baby SUV, futura entry level della casa automobilistica americana di Stellantis. Oggi vogliamo approfittare del fatto che questo modello è tornato nuovamente alla ribalta nel settore automobilistico, per fare una riflessione su quella che probabilmente sarà la data di debutto di questa vettura. Come sappiamo, questo modello sarà prodotto a Tychy in Polonia.

Ecco quando debutterà la nuova Jeep baby SUV di cui ieri vi abbiamo mostrato le prime foto spia

La vettura, il cui nome rimane ancora sconosciuto e per questo usiamo il soprannome di Jeep baby SUV, è destinata ad essere la futura entry level della gamma della casa automobilistica americana davanti alla nuova Renegade che nei prossimi anni lascerà l’Italia per andare probabilmente in Spagna insieme alla nuova Lancia Ypsilon. La sua importanza sta nel fatto che dovrebbe attirare nuovi clienti fino ad ora sempre lontani da Jeep, aumentando di conseguenza le quote di mercato della casa americana non solo in Europa ma anche in altri continenti.

Secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo SUV di Jeep potrebbe vedere un debutto globale già quest’anno. Questo nuovissimo modello è stato presentato in anteprima in forma di concept full-EV alcuni mesi fa. Probabilmente sarà chiamato Jeep Jeepster, questo SUV sub- Renegade sarà in vendita però solo a partire dal prossimo anno.

Il debutto del SUV entro fine 2022

Con questo nuovo modello, Jeep aumenterà ulteriormente l’elettrificazione della sua gamma globale. Questo nuovo veicolo, come abbiamo riportato in precedenza, avrà un propulsore a benzina ibrido leggero e sarà offerto anche come EV puro. Quest’ultimo è stato mostrato all’inizio di quest’anno sotto forma di concept, come parte di un’ampia presentazione della strategia di elettrificazione rivelata dal capo del gruppo Stellantis, l’amministratore delegato Carlos Tavares. 

Il nuovo piccolo Jeep baby SUV sarà dotato di serie della trazione anteriore (FWD) su entrambe le versioni full-EV e mild-hybrid, mentre le varianti superiori avranno la trazione integrale elettronica (eAWD) opzionale.

In un sistema eAWD, un motore elettrico alimenta l’asse posteriore e questo consente a Jeep di offrire una soluzione conveniente a quattro ruote motrici (4WD) su piattaforme a due ruote motrici (2WD). Rispetto a una normale trazione integrale (AWD), non esiste un collegamento fisico tra le ruote motrici anteriori e posteriori in un eAWD.

Jeep B-SUV
Jeep Baby SUV: ecco quando dovrebbe debuttare ufficialmente la futura entry level della gamma della casa automobilistica americana di Stellantis di cui ieri vi abbiamo mostrato le prime foto spia

La nuova Jeep Baby SUV utilizzerà una delle nuove piattaforme STLA della famiglia Stellantis, probabilmente la versione più piccola, e potrebbe essere strettamente correlata a modelli di marchi fratelli, come Peugeot e-2008 e Citroën e-C4.

Visivamente, la nuova Jeep “baby” sembra condividere somiglianze con la Jeep Grand Cherokee PHEV, con fari sottili e passaruota robusti in stile 4×4. Si prevede inoltre di sfoggiare la stessa griglia anteriore a sette lamelle di ogni altro modello Jeep, anche in versione elettrica.

Dovrebbe essere rivelata quest’anno e lanciata nel 2023, sarà uno dei 100 nuovi prodotti che saranno portati sul mercato dal gruppo Stellantis entro il 2030. Nel complesso, Stellantis lancerà 75 nuovi modelli elettrici a batteria entro il 2030 e prevede di vendere cinque milioni unità all’anno in quel momento. Vedremo dunque nelle prossime settimane quali altre novità arriveranno a proposito di questo atteso modello destinato a far parlare a lungo di se nel mondo dei motori.

Ti potrebbe interessare: Jeep Wagoneer: la gamma della sottomarca della casa americana potrebbe crescere con un SUV più compatto dalle dimensioni della Cherokee