in

Jeep Wagoneer: la gamma potrebbe crescere con un SUV più compatto

Nel 2024 o nel 2025 un nuovo modello più compatto si potrebbe aggiungere alla gamma della sottomarca di Jeep

Jeep Grand Wagoneer 2022 premi Texas

L’anno scorso, il marchio Jeep ha reintrodotto il nome Wagoneer sul mercato non solo come livello di allestimento per le sue offerte di SUV full-size premium, ma come sottomarca. Sono arrivati Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer che poi hanno dato origine anche alle versioni a passo lungo L. Adesso secondo nuove indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti, un altro veicolo Wagoneer più piccolo verrà aggiunto alla gamma nel 2024 o 2025.

La gamma di Jeep Wagoneer potrebbe arricchirsi di un nuovo membro in futuro

Quel veicolo sarà basato sulla Cherokee (KM) di prossima generazione e, sebbene non conosciamo i dettagli, è stato rivelato che molto probabilmente sarà costruito sulla nuovissima architettura STLA Large. L’architettura STLA Large è un’evoluzione dell’attuale architettura Giorgio, alla base di veicoli come Alfa Romeo Giulia, Alfa Romeo Stelvio e Jeep Grand Cherokee (WL).

Tutti questi veicoli sono stati basati sulla trazione posteriore (RWD), tuttavia, la Cherokee di prossima generazione dovrebbe offrire la trazione anteriore (FWD) come base. Molto probabilmente, ci aspettiamo che il futuro Jeep Wagoneer più piccolo sia dotato di trazione integrale (AWD) come equipaggiamento standard.

Sapendo che il marchio Jeep sta continuando a spingere la sua strategia di elettrificazione su tutta la sua gamma, ci aspettiamo che Il futuro Jeep Wagoneer più piccolo sia un veicolo completamente elettrico a batteria (BEV) o offra un qualche tipo di sistema ibrido con motore a combustione interna (ICE).

Jeep Wagoneer
Jeep Wagoneer: nel 2024 o nel 2025 un nuovo modello più compatto si potrebbe aggiungere alla gamma della sottomarca di Jeep

Al momento non è ancora chiaro se si tratterà di un SUV a tre file come gli altri Wagoneer oppure a due file come la Cherokee. Essendo basato sulla Cherokee, sarà molto probabilmente un SUV di segmento D e, se offerto in una configurazione di terza fila, potrebbe sostituire il Grand Commander in Cina. Vedremo dunque se queste indiscrezioni troveranno conferme in futuro e soprattutto se arriveranno ulteriori notizie in proposito.

Ti potrebbe interessare: Jeep Renegade e-Hybrid a 199 euro al mese con gli incentivi statali