in

Fiat Pulse: in Messico lanciata versione mai vista prima

Il SUV compatto della casa italiana arriva in Messico dove debutta con una versione mai vista prima

Fiat Pulse
Fiat Pulse

Fiat Pulse dove aver debuttato in Brasile e Argentina con un discreto successo di vendite è finalmente arrivata in Messico. La principale casa automobilistica italiana ha lanciato l’auto nel paese con un’opzione motore unica: il motore aspirato da 1,3 litri che produce 107 CV ed equipaggia l’Argo. Questa versione è inedita in quanto non viene venduta in altri paesi.

Fiat Pulse per il mercato messicano è importato dal Brasile e lì viene venduto in 4 versioni: Drive, Drive Plus, Audace e Impetus. La versione Drive dispone di cambio manuale a 5 marce, come la versione più semplice venduta in Brasile. Arriva in Messico a circa R $ 90.000, meno che in Brasile, dove costa R $ 98.000. La versione Drive è la versione base con cambio automatico.

La novità riguarda invece le versioni Audace e Impetus, che in Brasile adottano il motore 1.0 turbo, ricevono anche il motore 1.3 aspirato. È una combinazione senza precedenti per Fiat, poiché queste versioni hanno elementi più tecnologici come l’assistente di corsia e la frenata autonoma.

Fiat Pulse Impetus venduta in Messico è una versione che unisce l’efficienza del motore 1,3 litri dell’Argo con la tecnologia che Fiat ha portato da Toro. Sebbene il motore 1.3 sia più debole del 1.0 aspirato, funziona comunque bene ed è il più economico in questa gamma tra i concorrenti. Il prezzo di questa versione è di circa R$ 112 mila in Messico.

Fiat Pulse Premio UOL Carros
Fiat Pulse: il SUV compatto della casa italiana arriva in Messico dove debutta con una versione mai vista prima

La mancanza di un motore turbo è stata criticata da alcuni siti web automobilistici messicani. Quando la principale casa automobilistica italiana ha annunciato che avrebbe portato Fiat Pulse nel paese, la stampa messicana ha pensato che la gamma sarebbe stata la stessa venduta in Brasile.

Ora questi stessi siti si chiedono perché Fiat non abbia messo in vendita nel paese almeno il motore 1.8 che equipaggia l’Argo HGT. Una combinazione impossibile, in quanto la casa automobilistica non ha in programma di lanciare l’auto con questo motore, che è in fase di ritiro dal mercato.

La scelta della Fiat di non portare il 1.0 turbo in Messico è legata ai costi. Il marchio vende solo tre modelli di auto nel paese (Mobi, Argo e Pulse). Le sorelle Strada, Toro e Fiorino sono vendute dal marchio RAM. Se includesse il motore 1.0 turbo, ci sarebbero 4 motori nel Paese: il 1.0 Fire della Mobi, il 1.3 e 1.8 dell’Argo e il 1.0 turbo della Pulse. Una grande varietà di motori per un piccolo volume di auto comporta costi maggiori, soprattutto per i concessionari. Dunque Fiat ha deciso di non portare troppi motori.

Ti potrebbe interessare: Stellantis Vigo: 1.400 assunzioni per lo stabilimento spagnolo ad ottobre con la nuova Fiat Doblò