in

DS Automobiles punta al terzo doppio titolo in Formula E

Ancora una volta al volante delle monoposto ci saranno Jean-Éric Vergne e António Félix da Costa

DS Automobiles Formula E

Per il terzo anno consecutivo, l’ABB FIA Formula E World Championship prenderà il via a Diriyah, in Arabia Saudita, su uno dei circuiti più impegnativi del calendario. Dopo una stagione 2020/2021 altamente competitiva, in cui è arrivata terza nella classifica Squadre, DS Techeetah non vede l’ora di tentare un altro assalto al titolo nel 2022.

Il suo obiettivo è rivendicare il doppio titolo team e piloti che ha conquistato nel 2019/2020. Alla guida della squadra ci sarà ancora una volta il doppio campione Jean-Éric Vergne (2018 e 2019) insieme ad António Félix da Costa premiato nella stagione 2019/2020.

DS Automobiles Formula E
António Félix da Costa, pilota di DS Techeetah

DS Automobiles: per la stagione 2022 di Formula E si punta al terzo doppio titolo

Il duo punta alla gloria del titolo a bordo di una coppia di auto DS E-Tense FE21 sviluppate da DS Performance, la divisione corse di DS Automobiles. Con maggior focus sulla transizione elettrica che sarà completata nel 2024, la casa automobilistica francese entra nella nuova stagione con l’obiettivo di portare alla ribalta la tecnologia e l’innovazione nel corso della stagione più intensa nella storia del campionato, composta da 16 gare.

Thomas Chevaucher, direttore di DS Performance e team principal di DS Techeetah, ha dichiarato che le monoposto della scuderia sono sempre state molto competitive su questo circuito, ma manca ancora la vittoria in Arabia Saudita, quindi questa è sicuramente una grande sfida per il team.

La lotta per il titolo è stata incredibilmente serrata lo scorso anno, anche a causa di regolamenti sportivi che hanno punito i leader del campionato nelle qualificazioni. Per fortuna, questo elemento è stato migliorato quest’anno e si è tornati alle pure prestazioni.

Mark Preston, CEO di DS Techeetah, ha invece affermato che l’obiettivo primario è vincere i titoli team e piloti. Il 2022 sembra essere un punto di svolta nel mercato dei veicoli elettrici che hanno venduto in Europa un numero pari a quello dei veicoli diesel.

Con questo cambiamento storico in atto e nuovi produttori di veicoli elettrici che arrivano sul mercato ogni giorno, ci si avvicina a una nuova stagione piena di ottimismo. L’intero team lavorerà solo per portare la scuderia sul gradino più alto del podio e combattere con tutti i principali rivali.

Ricordiamo che dalla stagione 2 di Formula E, DS Automobiles è riuscita a portarsi a casa 73 gare disputate, quattro titoli, 14 vittorie, 37 podi, 17 pole positions, 12 giri più veloci e 57 super poles.