in

Chrysler Airflow: ecco come sarebbe la versione cabrio [Render]

La versione di produzione è attesa al debutto entro il 2025

SUV e crossover ormai sono i segmenti più venduti nel mercato automobilistico odierno e presto anche Chrysler lancerà un veicolo del genere che arriverà sotto forma della versione di produzione della Chrysler Airflow presentata recentemente. Infatti, pare che il modello finale del crossover elettrico debutterà ufficialmente non prima del 2025.

In generale, la concept car vanta un design piuttosto elegante con linee moderne tipiche di un EV. Il famoso renderista X-Tomi Design ha pensato, però, di realizzare una versione decappottabile dell’Airflow. Oltre alla classica rimozione del tetto, il concept SUV è stato trasformato in un veicolo a due porte.

Chrysler Airflow concept
Chrysler Airflow

Chrysler Airflow: X-Tomi Design ipotizza la versione decappottabile

L’angolo di inclinazione del parabrezza sembra lo stesso, ma il montante anteriore è leggermente più corto. È stato mantenuto anche il passo mentre le fiancate sono un po’ più alte rispetto a una cabrio tradizionale.

Naturalmente, Chrysler non ha alcuna intenzione di lanciare una versione decappottabile della Chrysler Airflow una volta che sarà pronta per la produzione in serie. In aggiunta, il crossover elettrico con cinque posti a sedere darà inizio alla rivoluzione elettrica della casa automobilistica americana che avverrà entro il 2028.

Chrysler Airflow concept

Tornando al progetto digitale di X-Tomi Design, a parte le modifiche succitate non c’è altro di diverso rispetto al design originale della concept car. La parte frontale è caratterizzata da sottili fari a LED con poco sotto una griglia compatta con al centro l’iconico logo di Chrysler.

Nella zona inferiore possiamo vedere una griglia a nido d’ape e due fendinebbia composti da tre elementi a LED. Il profilo laterale dell’Airflow è caratterizzato da grossi cerchi in lega multi-razza, maniglie delle portiere a filo con la carrozzeria, specchietti retrovisori esterni tradizionali con calotte bianche e indicatori di direzione integrati e linee muscolose nella zona inferiore delle portiere.

Chrysler Airflow concept

Secondo il marchio di Stellantis, il concept reinventerà l’esperienza del cliente integrando la piattaforma STLA Brain e quella STLA SmartCockpit per fornire una connettività senza soluzione di continuità e trasformare l’esperienza per guidatore e passeggeri.

L’intero design esterno della vettura presenta linee aerodinamiche decisamente eleganti mentre l’abitacolo risulta moderno e sofisticato e porta il cliente a un nuovo livello di gioia digitale. Gli schermi presenti all’interno della Chrysler Airflow possono essere personalizzati, semplificati e raggruppati in base a individui e interessi.

Alla base della vettura troviamo due motori elettrici in grado di sviluppare complessivamente 204 CV di potenza, abbinati alla trazione integrale. Infine, è presente una batteria capace di garantire un’autonomia compresa tra 563 e 644 km con una sola ricarica.

Looks like you have blocked notifications!