in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: i dati aggiornati sulle vendite di Europa

Ecco i risultati dei modelli Alfa Romeo

In attesa dell’arrivo dei dati completi relativi al mese di novembre (verranno ufficializzati domani quindi seguite ClubAlfa.it per aggiornamenti) possiamo fare il punto della situazione sulle vendite dei modelli Alfa Romeo in Europa nel corso del 2021. I dati, aggiornati a fine ottobre, certificano che il crollo delle vendite fatto segnare dal marchio italiano è quasi esclusivamente collegato alla fine della produzione della Giulietta ed al ritardo del Tonale.

L’uscita dal segmento C ha causato un crollo delle vendite di Alfa Romeo in Europa con Stelvio e Giulia che continuano a mantenersi su volumi relativamente bassi ma non troppo diversi da quelli dello scorso anno. Ricordiamo che dopo 10 mesi di 2021, la casa italiana ha venduto 21 mila unità con un calo del -23% rispetto allo scorso anno. Vediamo i numeri dei modelli:

Le vendite dei modelli Alfa Romeo in Europa

È l’Alfa Romeo Stelvio a guidare le vendite del marchio italiano in Europa. Il SUV, infatti, ha fatto registrare un totale di 1.255 unità vendute ad ottobre (-26%) portando il parziale annuo registrato in Europa a 13.163 unità. Per lo Stelvio, questo dato si traduce in un calo del -2.1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno con una perdita di poche centinaia di unità nel confronto con i dati del 2020 (anno comunque condizionato dal lockdown).

Passiamo alla Giulia. La berlina viaggia su volumi decisamente inferiori rispetto allo Stelvio ed anche il confronto con il 2020 è più negativo. Nel corso dei primi 10 mesi dell’anno, infatti, Giulia ha venduto un totale di 5.083 unità in Europa di cui 486 unità solo nel mese di ottobre (-31%). Il confronto tra i dati del 2021 e quelli dello stesso periodo del 2020 conferma un calo del -16% delle vendite per la berlina di segmento D.

Alfa Romeo Stelvio e Giulia 6C Villa d'Este

I dati di Alfa Romeo confermano che il calo principale delle vendite del marchio è fortemente legato alla fine della produzione della Giulietta. La segmento C è uscita di produzione nel dicembre del 2020, dopo una carriera decennale. Sul mercato sono rimaste poche unità degli ultimi lotti di produzione, acquistabili in pronta consegna nelle concessionarie europee.

Nel corso dei primi dieci mesi dell’anno, infatti, la Giulietta ha fatto registrare 2.928 unità vendute (di cui 76 nel mese di ottobre). Il calo percentuale delle vendite della segmento C di casa Alfa Romeo è pari al -65%. Rispetto allo scorso anno, Alfa Romeo ha venduto più di 5 mila unità in meno della Giulietta. Ancora una volta, quindi, il ritardo del Tonale e la scelta di lasciare il segmento C si sono rivelati un grandissimo problema per Alfa Romeo.

Maggiori dettagli sulle vendite di Alfa Romeo arriveranno nelle prossime ore, con i dati generali di novembre. Per un quadro più preciso sulle vendite dei singoli modelli, invece, sarà necessario attendere il prossimo mese di gennaio. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Looks like you have blocked notifications!