in

Maserati: con Stellantis avrà una marcia in più

Maserati: con Stellantis cambia tutto e adesso il marchio del Tridente non ha più paura di nessuno

Maserati

Tra i 14 marchi che compongono il gruppo Stellantis, Maserati ha sicuramente un ruolo speciale. Lo stesso numero uno del gruppo automobilistico, l’amministratore delegato Carlos Tavares ha riconosciuto che il marchio automobilistico del Tridente è unico. Ed infatti in sede di presentazione della sportiva MC20 già sono state fatte tante anticipazioni su quello che sarà il futuro del brand automobilistico modenese.

Maserati rinasce con Stellantis grazie ad un vero e proprio cambio di paradigma

Quello che è emerso in maniera piuttosto evidente fin da subito e che con Stellantis per Maserati avverrà un vero e proprio cambio di paradigma. Questo non significa solo nuovi modelli ad arricchire la gamma della casa automobilistica nei prossimi anni. Ma un vero e proprio cambiamento in positivo per la casa automobilistica del Tridente. Basti pensare ai tanti lanci a cui assisteremo nei prossimi anni.

Maserati dopo la sportiva MC20 e la versione ibrida di Ghibli e pronta ad abbracciare il SUV Grecale. Questo da molti viene considerato come il veicolo della svolta in quanto dovrebbe portare al marchio italiano un cospicuo aumento delle immatricolazioni quando finalmente sarà disponibile sul mercato verso la metà del prossimo anno.

Stellantis non sta lesinando denaro per questo grande rilancio. Basti pensare che solo per iniziare nei prossimi anni in totale saranno investiti circa 2,5 miliardi di euro. Si sta inoltre pian piano lavorando sull’immagine del brand che nello scorso decennio è stata forse accostata un po’ troppo ad Alfa Romeo.

Maserati
Maserati: con Stellantis cambia tutto e adesso il marchio del Tridente non ha più paura di nessuno

La nomina del CEO Davide Grasso, il lancio del nuovo motore Nettuno, la netta presa di distanza da Ferrari che fino a poco tempo fa garantiva i suoi motori, sono tutti segnali che qualcosa di grande sta avvenendo dentro Maserati.

A livello industriale abbiamo saputo di quello che avverrà a Mirafiori, Modena e Grugliasco. Insomma tanta carne al fuoco per il marchio del tridente che in futuro abbastanza vicino non avrà più nulla da invidiare ai suoi rivali diretti.

E probabilmente le sorprese non sono nemmeno finite. Aspettiamo il futuro piano industriale del gruppo Stellantis per capire meglio tutto quello che avverrà nel futuro della casa automobilistica del Tridente. Un futuro che non sembra poi così difficile immaginare come piuttosto radioso.

Ti potrebbe interessare: Maserati Grecale potrà realmente infastidire Porsche Macan?

Looks like you have blocked notifications!