in

Lancia: per il suo ritorno in Europa punterà sulle vendite online

Lancia per il suo ritorno in Europa punterà sempre più sulle vendite online che piano piano soppianteranno quelle in concessionaria

Sta suscitando clamore un po’ in tutto il mondo il fatto che il gruppo Stellantis abbia deciso di far tornare dal 2024 il marchio Lancia nei principali mercati europei dopo che da diversi anni ormai la casa automobilistica piemontese vende le sue auto solo in Italia per scelta dell’allora numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne.

Lancia punterà forte sulle vendite online in futuro

Vi abbiamo già scritto che il ritorno nel 2024 avverrà con la nuova generazione di Lancia Ypsilon che cambierà radicalmente rispetto al modello attuale e abbraccerà l’elettricità. Poi nel 2026 toccherà alla nuova Lancia Aurelia SUV e nel 2028 al ritorno dell’iconica Delta.

Ma oltre a lanciare nuovi modelli la casa automobilistica italiana, considerata come uno dei 3 marchi premium da Stellantis, dovrà anche creare le condizioni affinché le vendite di queste auto possano avvenire.

Per questo sarà ripristinata la rete di vendita del marchio che ovviamente con l’addio all’Europa è venuta meno. Ciò avverrà grazie all’aiuto degli altri marchi del gruppo Stellantis che nei vari paesi metteranno parte delle proprie strutture a disposizione di Lancia per creare piccoli spazio di vendita in cui le nuove auto del produttore piemontese potranno mostrarsi ai futuri acquirenti.

In proposito di parla di spazi piccoli tra gli 80 e i 140 metri quadri che fungeranno da vere e proprie vetrine per tutti coloro che vogliono vedere dal vivo e toccare con mano le auto prima di acquistarle. Tuttavia anche per Lancia al pari di quello che sta avvenendo con molte altre case automobilistiche le vendite si sposteranno online.

Lancia logo
Lancia per il suo ritorno in Europa punterà sempre più sulle vendite online che piano piano soppianteranno quelle in concessionaria

Lo ha ribadito il nuovo numero uno del marchio, l’amministratore delegato Luca Napolitano il quale ha dichiarato che in futuro le vendite online saranno sempre più importanti non escludendo che un domani queste potrebbero totalmente soppiantare le vendite in concessionaria.

Insomma il gruppo Stellantis sembra avere le idee abbastanza chiare per il rilancio di questo importante brand che dunque finalmente nei prossimi anni tornerà a dire la sua nel settore automobilistico dopo un lungo periodo in cui la sua sorte sembrava ormai segnata. Del resto sarebbe stato un vero peccato sprecare così un nome che ancora oggi ha un forte appeal nel settore.

Ti potrebbe interessare: Nuova Lancia Delta: il gruppo Stellantis punterà forte su questa auto

Looks like you have blocked notifications!