in

Fiat Panda e Punto: la casa italiana vuole dominare anche in Europa

Dopo l’America Latina nei prossimi anni la casa italiana punterà a dominare anche in Europa grazie soprattutto a Fiat Panda e Punto

Nuova Fiat Panda

Vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi il grande exploit che il SUV compatto Fiat Pulse sta ottenendo in Brasile. Il veicolo presentato ufficialmente appena 3 settimane fa ha raccolto già quasi 10 mila prenotazioni. In parole povere pur non essendo ancora sbarcato in concessionaria il veicolo di Fiat prodotto a Betim è già leader di mercato nel paese.

Questo modello il cui successo commerciale sembra scontato si va ad aggiungere a numerosi altri modelli che stanno raccogliendo ottimi risultati in Brasile e più in generale in America Latina. Ci riferiamo a Fiat Argo, Mobi, Toro, Cronos e Strada. La casa italiana è sempre più leader in America Latina e con l’arrivo di altri modelli le cose dovrebbero migliorare ancora.

Grazie alle nuove Fiat Panda e Punto, la casa italiana dopo l’America Latina vuole dominare anche in Europa

Anche in Europa la principale casa automobilistica mira a dominare al pari di quanto sta accadendo in Brasile. Questo dovrebbe avvenire grazie all’arrivo di due modelli nel segmento B del mercato che come sappiamo è uno dei più popolari in assoluto nel vecchio continente. A proposito di questo segmento si parla al momento di due modelli: Fiat Panda e Punto.

La prima si sposterà dal segmento A al segmento B per trovare maggiore redditività, il secondo modello dovrebbe fare un clamoroso ritorno dopo l’addio della vecchia generazione avvenuto nel corso dell’estate del 2018. Con queste due auto gli equilibri di forza in Europa si dovrebbero spostare prepotentemente verso la casa di Torino che in questa maniera dovrebbe conquistare grosse fette di mercato che per il momento sono lasciati alla concorrenza.

Ma i progetti di Stellantis per il marchio Fiat non finiranno qui. Infatti oltre al segmento A in cui imperversa la 500 sia in versione elettrica che a benzina, la casa italiana continuerà ad espandere la sua gamma anche nei segmenti C e D.

Nuova Fiat Punto Abarth
Dopo l’America Latina nei prossimi anni la casa italiana punterà a dominare anche in Europa grazie soprattutto a Fiat Panda e Punto

In arrivo novità importanti anche nei segmenti C e D

Si parla in particolare dell’arrivo di almeno altri due SUV. Il primo sarà quello che prenderà il posto di Fiat 500X che come vi abbiamo detto in altra sede cambierà di segmento diventando più grande per non pestare i piedi al B-SUV compatto che Fiat produrrà in Polonia a partire dal 2023. Ci sono buone probabilità che il modello possa cambiare nome e utilizzare una denominazione diversa rispetto alla attuale 500X.

Quanto a Fiat Tipo è ancora incerto il suo futuro. Qualcuno ipotizza il suo addio altri la trasformazione in un crossover, altri ancora invece la conferma nella versione hatchback e forse station Wagon. Maggiori certezze su questo modello le avremo quando finalmente Stellantis ad inizio 2022 svelerà il suo piano industriale relativo al marchio di Torino.

Infine rimane il segmento D dove Stellantis starebbe valutando un’incursione di Fiat con un SUV dalle dimensioni simili a quelle del vecchio Freemont. Molto probabilmente se davvero questo modello si farà, potrebbe trattarsi di un SUV coupè dalle linee accattivanti e da un rapporto qualità prezzo molto elevato in special modo se paragonato a quello della diretta concorrenza.

Nuova Fiat Freemont
Nuova Fiat Freemont: forse anche la sua erede farà parte della gamma della principale casa automobilistica italiana nei prossimi anni

Ovviamente tutti questi modelli arriveranno sul mercato in versione completamente elettrica, dato che la casa di Torino dal 2030 ha deciso di elettrificare totalmente la sua gamma, come vi abbiamo riportato nei mesi scorsi. Vedremo dunque se nel giro di 5 o 6 anni il marchio italiano per eccellenza di Stellantis riuscirà a raggiungere i suoi obiettivi e se davvero l’arrivo di questi modelli fornirà una marcia in più alla casa italiana destinata in ogni caso ad essere protagonista delle cronache motoristiche nei prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: Fiat Panda Wild a 155 euro al mese con anticipo zero e supervalutazione

Looks like you have blocked notifications!