in

Ferrari F8 Tributo: questo esemplare ha cerchi in oro 24 carati

La supercar del cavallino rampante è stata modificata da 1016 Industries

Rispetto alle altre Ferrari F8 Tributo che possiamo trovare su strada e nelle concessionarie, questo esemplare non è particolarmente sobrio. La F8 Tributo in questione è stata completamente modificata da 1016 Industries e presenta una serie di nuove componenti realizzate dal preparatore che rendono la supercar V8 del cavallino rampante ancora più aggressiva.

Le modifiche iniziano nella parte anteriore con nuovo spoiler sul mento, inserti neri attorno alla griglia e delle prese d’aria nere sul cofano motore. 1016 Industries ha anche installato delle minigonne laterali in fibra di carbonio, un’ala posteriore in fibra di carbonio e un diffusore posteriore sempre in fibra di carbonio che rende la vettura ancora più cattiva.

Ferrari F8 Tributo 1016 Industries
Ferrari F8 Tributo by 1016 Industries

Ferrari F8 Tributo: 1016 Industries ci mostra un esemplare completamente modificato

Per far risaltare ancora di più l’aspetto esterno della Ferrari F8 Tributo, l’azienda di tuning ha installato dei cerchi realizzati da Brixton Forged. Parliamo del modello R11-R e presenta un design composto da due parti con bordo esterno in fibra di carbonio e raggi con finitura in oro 24 carati. Molto probabilmente, il tuner ha applicato un rivestimento protettivo per salvaguardare i cerchi.

A livello meccanico, sembra che 1016 Industries non abbia apportato alcun aggiornamento al motore V8 biturbo da 3.9 litri. Dunque presumiamo che riesca ancora a produrre 720 CV di potenza a 7000 g/min e 770 Nm di coppia massima a 3250 g/min. Il powertrain è abbinato a una trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti che scarica la potenza sulle ruote posteriori.

Ferrari F8 Tributo 1016 Industries

Ricordiamo che il successore della 488 GTB è stato presentato in occasione del Salone di Ginevra del 2019. Si tratta sostanzialmente di una 488 Pista “di serie”. Il suo nome rende omaggio all’ultima evoluzione del propulsore F154 che per tre anni consecutivi è stato premiato come motore internazionale dell’anno.

Il design della Ferrari F8 Tributo è stato progettato dal Centro Stile Ferrari sotto la direzione di Flavio Manzoni, portando al debutto un nuovo linguaggio. A livello di prestazioni, l’otto cilindri F154 CG permette alla supercar di impiegare 2,9 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h e 7,8 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima è pari a 340 km/h. Sul circuito di Fiorano, la F8 Tributo è riuscita a completare un giro in 1:22.5.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento