in

Alfa Romeo punterà molto in Cina e Stati Uniti con i futuri modelli | Rumor

Ultimi rumor rivelano delle notizie interessanti riguardo Alfa Romeo e i principali mercati del mondo

Alfa Romeo mercati USA Cina

Ormai manca poco da attendere al prossimo 1 giugno quando Sergio Marchionne annuncerà il nuovo piano industriale di Fiat Chrysler Automobiles. In tale occasione conosceremo nel dettaglio cosa succederà nei prossimi 5 anni e le novità che porteranno i principali brand, fra cui Alfa Romeo.

In attesa di informazioni ufficiali, nelle ultime settimane sono emerse in rete diverse indiscrezioni che ci hanno dato un’idea di cosa il Biscione potrebbe presentare in tale occasione. Esempi sono il grande SUV da affiancare allo Stelvio e la Giulia Coupé.

Alfa Romeo mercati USA Cina

Alfa Romeo: fra i piani futuri del brand milanese ci sono i mercati USA e Cina

Addetti ai lavori, inoltre, sostengono che la casa automobilistica milanese di FCA si concentrerà maggiormente sui mercati più importanti per quanto riguarda il segmento premium: Cina e Stati Uniti. Ciò potrebbe significare che saranno proposte delle nuove vetture dotate di caratteristiche che gli permettano un maggior successo commerciale.

Per questo motivo, le due auto più gettonate sono il grande SUV e l’Alfa Romeo Giulia Coupé. Parliamo di due tipologie di veicoli particolarmente apprezzate dagli automobilisti statunitensi e cinesi.

Come dichiarato già da AutoCar, il secondo Sport Utility Vehicle del Biscione potrebbe anche arrivare in una versione a 7 posti disposti in 3 file di sedili, proprio come il Jeep Grand Commander dedicato esclusivamente al mercato cinese.

Alfa Romeo mercati USA Cina

Per quanto riguarda gli attuali modelli, molto probabilmente lo storico brand italiano potrebbe metterli da parte oppure modificarli per adattare le auto alle richieste di mercato. Un esempio è l’Alfa Romeo Giulietta di cui la nuova generazione potrebbe essere trasformata in crossover.

Ci teniamo nuovamente a precisare che parliamo esclusivamente di indiscrezioni che per ora non hanno trovato ancora alcun fondamento. Tutte le novità le sapremo in occasione dell’Investor Day di Balocco.