in

Alfa Romeo Giulietta 2019: emergono dettagli a sorpresa in attesa di giugno

Alfa Romeo Giulietta, la nuova generazione sarà totalmente diversa.

Nuova Giulietta Alfa Romeo 2019

Dovrebbe sbarcare in concessionaria prima del 2020, forse nel 2019, ma pare proprio che la nuova Alfa Romeo Giulietta 2019, quando cadranno i veli, apparirà ai nostri occhi in modo decisamente diverso da ciò che abbiamo immaginato o appreso finora.

Secondo indiscrezioni dell’ultima ora, la Giulietta 2019 dovrebbe essere caratterizzata da trazione posteriore, natura ibrida e design da crossover.

Alfa Romeo Giulietta 2019 a trazione posteriore  

Stesso pianale Giorgio dei modelli Stelvio e Giulia. L’Alfa Romeo Giulietta 2019 dovrebbe utilizzare questo pianale per assicurare una dinamica di guida giusta. Resta, però, la trazione posteriore la caratteristica atipica di questa nuova misteriosa ‘creatura’ che la renderebbe l’unica Segmento C con questo elemento.

Giulietta 2019 Crossover render
Giulietta 2019 Crossover render

Giulietta 2019 avrà un motore ibrido?

Potrebbe debuttare col già noto V6 biturbo montato nella Giulia Quadrifoglio (derivato dal motore V8 della Ferrari California T) da 510 CV e 600 Nm di coppia massima. Non male davvero.

La nuova Alfa Romeo Giulietta 2019 potrebbe anche disporre di un sistema ibrido di provenienza Ferrari: la versione standard potrebbe essere affiancata da una variante sportiva (Giulietta Portafoglio) con propulsore ibrido. Il gioiellino verrebbe elettrificato da un sistema simile all’ERS delle moderne Formula 1.

Giulietta 2019 render
Alfa Romeo Giulietta 2019 Ipotesi

Look da Crossover e più filante rispetto alla Giulia 

Il segmento dominante per il futuro è la forma da crossover ed è questo il nuovo look a cui sarebbe destinata la nuova Alfa Romeo Giulietta 2019. Con un propulsore ibrido che supera i 510 CV del motore V6 attuale, potrebbe anche risultare più veloce della Giulia Quadrifoglio e della Stelvio Quadrifoglio.

Quelle che, ad oggi, restano indiscrezioni, lontani segnali del cambiamento radicale cui sarebbe destinata l’Alfa Romeo Giulietta 2019 attendono una conferma ufficiale che arriverà i primi di giugno, in occasione dellassemblea FCA durante cui Sergio Marchionne ed il board direttivo comunicheranno i piani pluriennali dell’Alfa Romeo. Piani che includeranno la nuova 4C.

9 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento