in

La nuova Jeep Grand Cherokee è stata svelata: le immagini

Presentata la nuova Jeep Grand Cherokee a 5 posti: ecco le prime immagini ufficiali del nuovo modello

Nuova Jeep Grand Cherokee

Lo scorso gennaio, Jeep ha mostrato il suo nuovo Jeep  Grand Cherokee L, una versione base estesa a tre file del suo popolare SUV di medie dimensioni, ma ha riservato la rivelazione della tradizionale versione a due file per l’autunno, una strategia molto insolita. Oggi Jeep premia la nostra pazienza con la rivelazione ufficiale della quinta generazione della Jeep Grand Cherokee, un SUV sofisticato e bello che probabilmente soddisferà la maggior parte delle aspettative riposte su di esso.

Nonostante condivida il nome, l’architettura di base e i propulsori con la sorella di base più lunga, il nuovo Jeep Grand Cherokee è un veicolo con un aspetto molto più elegante e coeso. Tutta la magia estetica avviene nella zona posteriore dove la continuità visiva è interrotta dalla linea di cintura del veicolo e non dalla linea del tetto come avviene nel modello allungato, conferendogli un aspetto più sofisticato che ricorda una Range Rover senza imitarla, qualcosa che non è mai una cattiva idea quando si tratta di un SUV.

La nuova serra consente un uso più deciso delle combinazioni di colori, che stanno particolarmente bene sul veicolo come si può vedere in alcune delle immagini promozionali, in particolare quelle della variante Trailhawk 4xe, che sembra particolarmente elegante con carrozzeria bianca e tetto nero. Il resto del design con i suoi lati puliti con una sola linea di carattere, la parte anteriore con la nuova interpretazione della griglia a sette feritoie Jeep e la sua nuova parte posteriore minimalista creano un camion elegante e dall’aspetto potente.

Jeep Grand Cherokee

Come con il Grand Cherokee L, la gamma dei motori del Grand Cherokee 2022 ha tre opzioni. Sul lato convenzionale, abbiamo di serie il collaudato e affidabile Pentastar V6 ereditato dai tempi di Chrysler, con 3,6 litri di cilindrata che generano 293 cavalli e 260 Nm di coppia. Jeep mette a disposizione di chi ha bisogno di più potenza un motore V8 da 5,7 litri opzionale che produce 357 cavalli e 390 Nm di coppia. Entrambi i motori sono abbinati allo stesso cambio automatico a otto rapporti.

Jeep offre anche un propulsore ibrido che aggiunge la designazione 4xe ai veicoli che ne sono dotati. È composto da un motore quattro cilindri turbo da 2.0 litri abbinato a due motori/alternatori elettrici alimentati da una batteria da 400 volt da 17 kWh. Uno dei motori elettrici sostituisce l’alternatore mentre l’altro, montato sulla trasmissione, sostituisce il convertitore di coppia. La potenza massima del sistema 4xe è di 375 cavalli e 470 Nm di coppia. Jeep stima un’autonomia elettrica di 40 km e un’autonomia totale di 708 km per serbatoio di benzina.

La Jeep Grand Cherokee può essere acquistata con uno dei tre sistemi 4×4: Quadra-Trac I, Quadra-Trac II e Quadra-Drive II, quest’ultimo con differenziale a slittamento limitato elettronico. Tutti e tre sono dotati di un caso di trasferimento attivo che migliora la trazione fornendo una migliore presa.

Ti potrebbe interessare: Jeep prende in giro Ford per i problemi al Bronco

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento