in

Nuova Maserati GranTurismo: ecco come potrebbe essere [Render]

Attesa anche una versione completamente elettrica con propulsore Folgore

La prima generazione della Maserati GranTurismo è stata presentata nel 2007 in occasione del Salone di Ginevra. Sotto il cofano aveva un motore V8 di origine Ferrari, degli interni lussuosi e un design esterno davvero elegante e ricercato. Era un veicolo bello, ma allo stesso tempo aggressivo.

Sfortunatamente, però, la casa automobilistica modenese ha deciso di interrompere la produzione della GranTurismo nel 2019, con l’obiettivo di concentrarsi su altri progetti più importanti.

Nuova Maserati GranTurismo render
Nuova Maserati GranTurismo, il render della tre quarti posteriore

Nuova Maserati GranTurismo: la prossima generazione anticipata in un progetto digitale

La buona notizia è che il Tridente sta lavorando sulla nuova generazione e ciò viene confermato anche da diversi prototipi avvistati sulle strade pubbliche mentre effettuavano dei test. Inoltre, alcune di queste foto sono state condivise anche dalla stessa Maserati.

A prima vista, potrebbe sembrare che lo storico marchio modenese stia lavorando su un nuovo linguaggio di design, nonostante alcune somiglianze con la precedente generazione.

La nuova Maserati GranTurismo avrà una frontale più pronunciato, dei fari più piccoli, un retro più inclinato e fari posteriori più sottili. Nel complesso, l’intera vettura sembra più piccola rispetto a prima.

Nuova Maserati GranTurismo prototipo Modena
Nuova Maserati GranTurismo, uno degli ultimi prototipi avvistati su strada

Ecco il progetto di Kolesa

Sfruttando proprio gli ultimi prototipi avvistati in foto, il noto il sito Web russo Kolesa ha realizzato un paio di render non ufficiali in cui svela come potrebbe essere l’aspetto finale della nuova GranTurismo.

Alcune delle caratteristiche presenti su questo progetto digitale sembrano parecchio accurate, come il posizionamento dei fari e il loro design e la griglia frontale. Per quanto riguarda i fari posteriori, anche questi potrebbero avere lo stesso design. Ciò che potrebbe non adattarsi alla vettura è il design del cofano motore in quanto la parte centrale non è uguale a quella vista sui prototipi.

Anche il profilo laterale dovrebbe differenziarsi sul modello finale dal momento che somiglia ancora molto alla vecchia Maserati GranTurismo. La vettura finale dovrebbe essere un mix tra il suo predecessore e il concept Alfieri.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova generazione della vettura dovrebbe arrivare sul mercato con motori sia a combustione interna che completamente elettrico. Nel primo caso dovrebbe essere utilizzata una versione depotenziata del motore V6 biturbo Nettuno da 3 litri che ha debuttato sulla MC20 e con potenza di circa 600 CV.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento