in

Un 70enne ha distrutto una Ferrari Testarossa per un video sui social

Un settantenne ha distrutto una Ferrari Testarossa impattando contro un albero nel tentativo di realizzare un video virale per i social

È successo a Montemurlo, in provincia di Prato. Un settantenne ieri ha distrutto una bella Ferrari Testarossa del 1991 impattando contro una pianta di ulivo. La cosa, detta così, potrebbe sembrare legata ad un normale incidente stradale ma non è proprio questa la reale ricostruzione dei fatti.

L’uomo, appunto un 70enne di Agliana, attorno alle 11 del mattino ha infatti provato ad utilizzare la sua Ferrari Testarossa di proprietà (un modello che oggi presenta cifre di acquisto superiori ai 100mila euro) per diventare protagonista di un video da diffondere sui social. Al suo seguito c’era infatti una vera e propria troupe composta da un cameramen e da un tecnico del suono che avrebbero voluto registrare un po’ di sgommate condite dal sound della splendida Ferrari Testarossa a disposizione.

Il settantenne ha quindi provato ad utilizzare la sua Ferrari Testarossa lungo Piazza della Costituzione a Montemurlo provando a mettere in pratica una serie di sgommate, evidentemente non andate a buon fine.

Ferrari Testarossa Incidente

La Ferrari Testarossa ha terminato la sua corsa contro un albero di ulivo

Dopo aver percorso un paio di giri, l’uomo ha perso il controllo della Ferrari Testarossa che slittando e perdendo aderenza lungo l’asse posteriore è finita su di un’aiuola abbattendo un albero di ulivo. Tutta la parte anteriore è andata quindi completamente distrutta e molte parti meccaniche avranno sicuramente bisogno di un controllo approfondito prima di poter tornare al loro stato iniziale. Per una questione di fortuna, l’operatore che si stava occupando di registrare il video è riuscito a scansare la Testarossa priva di controllo riportando quindi solo delle escoriazioni.

Il settantenne alla guida della Ferrari Testarossa ha sbattuto la testa contro il parabrezza finendo quindi in ospedale per i necessari controlli. Ovviamente la folle prova di goliardia non era stata autorizzata dalla locale amministrazione comunale: la vicinanza con la stazione locale della Polizia Municipale ha permesso ai Vigili Urbani di recarsi in un attimo sul luogo dell’incidente.

Ferrari Testarossa Incidente

Ora pare che il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, sia intenzionato ad elargire una pesante sanzione al 70enne protagonista della vicenda: “Piazza della Costituzione è sempre molto frequentata dalle persone e dai bambini che la percorrono per recarsi al vicino giardino. Una fortuna che nessuno, oltre al conducente, sia rimasto ferito. Fatti come questo sono inaccettabili, perché mettono a repentaglio la sicurezza pubblica. La strada non è una pista da prove libere. La polizia municipale ha già avviato le indagini per ricostruire l’accaduto e stabilire le responsabilità”, ha ammesso.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento