in

California: ecco la prima Tesla che si guida da sola | Video

Il proprietario di una Model 3 usava l’Autopilot mentre era seduto sul sedile posteriore

California Tesla Autopilot

Nonostante ci siano delle rigide leggi e degli standard per l’automazione dei veicoli, alcune persone sembrano non fregarsene. Martedì, la California Highway Patrol (CHP) ha arrestato un 25enne che è diventato virale dopo che alcune foto e video pubblicati sui social network lo hanno visto sul sedile posteriore della sua Tesla Model 3 mentre quest’ultima guidava in autonomia utilizzando l’Autopilot su strade aperte al pubblico.

Inoltre, la CHP afferma che il 10 maggio ha ricevuto diversi reclami da parte degli automobilisti riguardanti una Model 3 che viaggiava in autostrada con il conducente sul sedile anteriore.

California: il proprietario di una Tesla Model 3 è stato arrestato per aver abusato dell’Autopilot

Un agente ha individuato il veicolo vicino alla Bay Bridge Toll Plaza e ha proceduto con l’arresto. In questo caso, il ragazzo è stato visto spostarsi al posto di guida. L’ufficiale ha quindi arrestato il 25enne e lo ha accusato di guida spericolata e disobbedienza al pubblico ufficiale.

Il ragazzo è stato già identificato in passato mentre la sua Model 3 guidava da sola con lui seduto sul sedile posteriore. L’8 maggio, la CHP ha riconosciuto pubblicamente di essere a conoscenza di questi avvenimenti che erano stati registrati e pubblicati su YouTube solo tre giorni prima.

Il canale YouTube del ragazzo e il suo account di Instagram, pieno di foto di gioielli, soldi e auto di lusso, sono delle prove forse ancora più schiaccianti. A maggio, il 25enne ha condiviso una foto di un articolo che faceva riferimento alle indagini della CHP sull’incidente del 5 maggio.

Nonostante Tesla chiami il suo sistema Autopilot come una tecnologia di guida completamente autonoma, non è ancora possibile effettivamente acquistare un’auto a guida autonoma. Ritornando alla vicenda, il ragazzo ha pubblicato poco dopo un video di se stesso sul sedile posteriore della Tesla mentre osservava la presentazione del Tesla Autonomy Day.

Il giorno del suo arresto ha condiviso un’altra clip la quale rivelava di aver comprato la sua licenza poche ore prima di essere fermato. Da quel momento in poi, il 25enne non ha pubblicato alcun nuovo video, probabilmente perché la polizia ha trattenuto la Tesla Model 3 per usarla come prova.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento