in

Una Fiat Dino coupé restaurata è in cerca di una nuova casa

La vettura è stata sottoposta a un completo restauro che ha coinvolto anche motore e trasmissione

Fiat Dino coupé 1967 asta

Quando si pensa a Dino, si fa riferimento a Ferrari. Tuttavia, questo nome è stato utilizzato anche da Fiat. Uno degli esemplari della Fiat Dino coupé con carrozzeria Bertone, prodotto nel 1967, verrà proposto all’asta da RM Sotheby’s alla fine di questo mese.

Questo modello è stato realizzato perché il cavallino rampante voleva competere in Formula 2 ma non aveva la capacità di costruire i 500 motori richiesti per l’omologazione. Di conseguenza, Ferrari si è rivolta a Fiat per realizzare un V6 da 2 litri interamente in alluminio. Ovviamente, il marchio torinese aveva bisogno di una vettura su cui montare il powertrain. Così naque la Fiat Dino.

Fiat Dino coupé 1967 asta
Fiat Dino coupé interni

Fiat Dino: un bellissimo esemplare del 1967 verrà proposto all’asta a fine mese

La coupé è stata progettata da Bertone e presentata in occasione del Salone di Ginevra del 1967. La Fiat Dino coupé ha debuttato diversi mesi dopo che Pininfarina aveva progettato la versione spider e presentava un passo più lungo di 270 mm per permettere l’implementazione di una configurazione 2+2.

Oltre ad essere più pratica, la coupé è molto più interessante a livello estetico in quanto dispone di un frontale sportivo con quattro fari e una griglia a nido d’ape. Inoltre, troviamo delle prese d’aria sul parafango anteriore, una carrozzeria dalle linee fluide e degli interni eleganti.

Fiat Dino coupé 1967 asta

Sotto il cofano della Dino si nasconde una versione rivista del motore da corsa di Ferrari che, secondo quanto riferito, era capace di sviluppare una potenza di 160 CV. Accanto al propulsore c’è un cambio manuale a 5 marce che si occupa di scaricare la potenza sulle ruote posteriori tramite un differenziale a slittamento limitato.

Questa particolare Fiat Dino è stata sottoposta a un completo restauro senza badare a spese in cui è stata completamente smontata e la carrozzeria riverniciata in un bellissimo rosso. Inoltre, sia il motore che la trasmissione sono stati ricostruiti mentre i cerchi Cromodora originali sono stati riportati alle condizioni originali.

Non manca un abitacolo rimesso a nuovo con pelle nera e finiture in legno. RM Sotheby’s propone la Fiat Dino coupé del ‘67, con appena 40 km percorsi dal restauro, con un’offerta senza riserva e dovrebbe essere venduta a un prezzo compreso fra 60.000 e 80.000 dollari (49.323-65.765 euro).

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento