in

Lancia Delta Integrale rinasce come elettrica al 100%

Un’azienda francese ha presentato la prima proposta restomod completamente elettrica della mitica Lancia Delta Integrale

Lancia Deltra Integrale elettrica
Lancia Deltra Integrale elettrica

GCK, un’azienda francese ha presentato la prima copia della sua proposta restomod della mitica Lancia Delta Integrale. Questa azienda francese offre un’alternativa elettrica pura all’iconica Lancia Delta Integrale con l’estetica della versione Delta HF Integrale a 16 valvole, facilmente distinguibile dai suoi predecessori per la sua capote ingombrante con lamelle trasversali. Questa versione è stata sostituita dalla Delta HF Integrale Evoluzione, nota a molti fan come “Deltona”, che in definitiva è stata l’ultima configurazione estetica della prima generazione dell’auto della casa automobilistica piemontese che adesso fa parte del gruppo Stellantis.

Un’azienda francese ha presentato la prima proposta restomod completamente elettrica della mitica Lancia Delta Integrale

Mentre la carrozzeria di questa Lancia Delta Integrale rispetta ampiamente le forme del modello originale, dal punto di vista della tecnologia questa auto ha subito un’immensa evoluzione, fino a diventare un modello praticamente nuovo.

Questa piccola azienda infatti ha notevolmente modificato e rinforzato il telaio della originale Lancia Delta Integrale per ospitare un pacco batterie centrale e il nuovo schema di trazione elettrica, di cui, curiosamente, non sono stati svelati molti dettagli, quindi non sappiamo nemmeno il numero di propulsori che utilizzano.

Quello che sappiamo è che il propulsore eroga 147 kW (200 CV), sostanzialmente la stessa potenza del modello originale, oltre ad avere la trazione integrale e quindi rispettando la configurazione della versione Integrale originale.

Questa particolare versione elettrica della Lancia Delta riceve il nome GCK Evo-e e sarà commercializzata in due varianti in rigorosa limited edition, 36 street e 11 competition , anche se per ora non abbiamo i dati prestazionali di nessuna di esse.

Sono stati mostrati solo i primi veri esemplari che sono stati modificati e questi sono stati testati in circuito dallo stesso Didier Auriol, uno dei piloti che hanno gareggiato con la Lancia Delta del team ufficiale Martini Racing.

Ti potrebbe interessare: Nuova Lancia Anthea: sarà questa la futura berlina del marchio?

Un’azienda francese ha presentato la prima proposta restomod completamente elettrica della mitica Lancia Delta Integrale

Ti potrebbe interessare: Lancia Stratos: ecco un concept in chiave moderna con corpo a cuneo allungato

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI