in

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ipotizzata in render la versione coupé

Un modello del genere non avrebbe alcun successo nel mercato statunitense

Jeep Grand Cherokee Trackhawk Coupé render

La prima casa automobilistica a portare sul mercato un SUV coupé è stata BMW quando ha presentato l’X6 nel 2008, dopo averlo svelato per la prima volta sotto forma di concept un anno prima. Dopo un po’, anche Mercedes si è unita al gruppo con alcuni veicoli molto interessanti come il GLE Coupé.

Anche se alcune persone erano convinte che un concept simile non sarebbe mai entrato in produzione in serie, BMW aveva altri piani e ha creato un nuovo segmento dei SUV coupé. A 13 anni di distanza, ogni produttore tedesco premium che si rispetti ha almeno un veicolo del genere nella sua gamma. Oltre a Mercedes e BMW, infatti, ci sono Audi e Porsche.

Jeep Grand Cherokee Trackhawk Coupé render
Jeep Grand Cherokee Trackhawk: coupé vs standard

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ecco come sarebbe la versione coupé del prestante SUV

Mentre questo tipo di veicolo è molto popolare in Europa, gli automobilisti statunitensi sono al contrario meno propensi ad acquistare un modello del genere. Tale stile di carrozzeria non ha riscontrato un certo successo nel mercato statunitense e ciò viene dimostrato anche dai dati di vendita.

Questo è probabilmente il motivo per cui non vediamo nessun SUV americano adottare una carrozzeria coupé. In questo articolo vi proponiamo un progetto digitale realizzato da Superrenderscars che ci mostra una versione coupé della performante Jeep Grand Cherokee Trackhawk.

L’artista del render ha applicato delle modifiche alla parte posteriore del veicolo di Stellantis. Naturalmente, questi cambiamenti di certo non migliorerebbero le prestazioni dello Sport Utility Vehicle in modo significativo. Tuttavia, tale design permetterebbe al modello di gareggiare nelle drag race contro artisti del calibro di Audi RS Q8 e Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé.

Con il suo motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri, con potenza di 717 CV e 874 nm, l’ipotetica Jeep Grand Cherokee Trackhawk Coupé avrebbe serie possibilità di vincere. Secondo i dati ufficiali forniti dalla casa automobilistica americana, il modello impiega soli 3,5 secondi per scattare da 0 a 96 km/h e raggiunge una velocità massima di 290 km/h. Inoltre, nonostante il peso dichiarato superiore a 2,4 tonnellate, il performante SUV riesce a completare il quarto di miglio con partenza da fermo in soli 11,6 secondi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento