in

Alfa Romeo Giulietta: ecco cosa la distinguerà dalle auto di Opel, Peugeot e DS

Se Alfa Romeo Giulietta tornerà non sarà un clone di Opel Astra, Peugeot 308 e DS4: ecco cosa la distinguerà

Nuova Alfa Romeo Giulietta
Nuova Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta potrebbe tornare. La notizia non è certa, perchè manca ancora l’ufficialità da parte di Stellantis, ma a molti questa voce sembra verosimile. Se davvero la berlina compatta tornerà ci si chiede come sarà e soprattutto cosa la distinguerà dalle altre berline compatte che fanno parte del gruppo Stellantis. Il riferimento va naturalmente a Peugeot 308, Opel Astra e DS4. Infatti in caso di ritorno Giulietta sarebbe molto simile dal punto di vista meccanico e tecnologico a queste 3 auto, con le quali condividerebbe piattaforma EMP2, motori e tecnologia.

Se Alfa Romeo Giulietta tornerà non sarà un clone di Opel Astra, Peugeot 308 e DS4: ecco cosa la distinguerà

Ma ovviamente nel caso in cui Stellantis deciderà di riportare Alfa Romeo Giulietta sul mercato per affiancare nel segmento C Alfa Romeo Tonale, inevitabilmente dovrà donare a questa auto delle caratteristiche uniche in maniera da creare una identità forte che distingua in maniera netta la vettura del Biscione dalle altre auto di Stellantis.

Il primo riferimento andrà al design che ovviamente sarà quello tipico di un’auto di Alfa Romeo. Sembra facile ipotizzare che qualora Stellantis decida davvero di riportare sul mercato tale modello questo possa avere un design in sintonia con il resto della gamma della casa automobilistica del Biscione in maniera da non rovinare il cosiddetto “Family Feeling”.

Ma probabilmente se Alfa Romeo Giulietta tornerà oltre che per il design si distinguerà anche per un altro motivo dalle “cugine” di Opel, Peugeot e DS Automobiles. La vettura del Biscione infatti quasi sicuramente sarà la più premium delle berline compatte di Stellantis. Dunque chi tra i clienti di Stellantis cercherà una berlina compatta che sia anche lussuosa sicuramente si rivolgerà a Giulietta. Vedremo dunque se il progetto sarà confermato nei prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare: Le Alfa Romeo Giulietta Veloce sono già in Brasile per il TCR South America

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento