in

Due elettriche e ibride plug-in su cinque sono immatricolate dalle società di noleggio: settore da rilanciare

Un comparto che vale oro e che si dovrebbe spingere per motivi ambientali e di sicurezza stradale

società di noleggio

Da dove passa il boom dell’auto pulita? La risposta sta in un dato: due elettriche e ibride plug-in su cinque sono immatricolate dalle società di noleggio. Questo vuol dire che il noleggio a lungo termine (per anni, in cambio di un canone) e breve termine (per giorni, in cambio di una tariffa) vanno preservati. Serve un’operazione di rilancio in grande stile, dopo i morsi del Covid.

Giustamente, il presidente di Aniasa (associazione autonoleggio) Massimiliano Archiapatti ha evidenziato che, anche in futuro, le società di noleggio saranno pronte a fare squadra insieme al resto della filiera: “Il nostro settore guida la transizione verso l’elettrificato. Serve oggi una visione non dogmatica sul tema delle alimentazioni e sulla fiscalità (oggi senza pari in Europa) cui sono sottoposte le auto aziendali. Una leva, quest’ultima, che consentirebbe di accelerare realmente il rinnovo del parco circolante. Serve una strategia precisa e duratura”.

Il guaio è che il 2021 si è aperto in modo drammatico. Come se non bastassero le tasse vecchie, c’è stato con un ulteriore inasprimento della fiscalità sulle auto aziendali. Ossia a tassazione del fringe benefit, già cambiata a luglio 2020. Ancora una batosta. Per un settore che per mesi ha tenuto in piedi il mercato. A beneficio di ambiente e sicurezza stradale. Super tasse per i veicoli con emissioni superiori a 160 g/km e, contemporaneamente, è entrata in vigore la nuova normativa sul WLTP.  Senza aggiornamento dal vecchio ciclo di omologazione. Assurdo: la tassa che valeva per le vecchie omologazioni vale anche per le nuove, che non sono comparabili con le prime.

Infatti, i valori delle emissioni sono automaticamente cresciuti di circa il 20% su tutti i veicoli. Occorre quindi riparametrare tutto. C’è stato tempo eccome per farlo, anche mediante numerosi disegni legge e bozze di decreto. Sono stati introdotti bonus di ogni genere, anche per i monopattini, ma niente per il noleggio. Situazione paradossale.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento