in

Auto elettriche in Usa: c’è un piano di 454 miliardi di dollari

La maggioranza di Governo pensa in grande per la svolta green

auto elettriche usa

Ben 2.000 miliardi di dollari: è quanto il presidente Usa Biden ha detto di voler spendere nell’ambito della proposta per le infrastrutture e il clima. Ma il nuovo governo americano si appresta ad aprire un nuovo capitolo sulle riforme che riguardano le auto elettriche in Usa. C’è un piano di 454 miliardi di dollari.

Obiettivo dichiarato: la transizione elettrica per la mobilità, inclusa nel piano generale di svolta green dell’amministrazione Biden. A spingere, è il leader della maggioranza al Senato, Chuck Schumer: vuole portare tutti gli americani a cambiare la propria auto, scegliendone una elettrica. Così ha dichiarato in un’intervista al giornale online The Verge.

Un programma studiato per tre ragioni: accelerare la transizione verso veicoli non inquinanti; sviluppare l’infrastruttura di ricarica; far crescere i posti di lavoro americani. Di conseguenza, ogni auto prodotta in America sarà elettrica entro il 2030: e ogni auto sulla strada a zero emissioni entro il 2040.

Super rottamazione negli Stati Uniti

D’altronde, proprio Schumer nel 2019 ripropose l’idea di un sistema simile al “Cash for Clunckers” (contanti per catorci), il contributo alla rottamazione, lanciato da Obama nel 2009. Dai dentro un vecchio usato da buttare: in cambio ti do un nuovo scontato. Formula intelligente che ha benefici per ambiente ed economia.

Quanti incentivi? Superiori ai 7.500 dollari di credito d’imposta federali garantiti oggi dal Governo in caso di acquisto di un’elettrica.

Più incentivi diretti ai Costruttori per eliminare gradualmente la produzione di veicoli con motore a combustione interna. E ancora: agevolazioni fiscali per i proprietari di immobili per installare caricabatterie in case o condomini. Infine, sovvenzioni dirette i governi locali per migliorare ed espandere la rete nazionale di stazioni di ricarica.

L’auto elettrica non a parole, come fanno certi politici, ma coi fatti: 45 miliardi di dollari per aggiornare le infrastrutture. Più 17 miliardi per incoraggiare i produttori a modificare le fabbriche e destinarle alle elettriche.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento