in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio contro BMW M3 Competition: gli inglesi adorano la berlina del Biscione – [VIDEO]

I tester di Autocar hanno inscenato un confronto tra le due performanti berline, ma nonostante gli anni sulle spalle la Giulia Quadrifoglio è ancora apprezzatissima

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e BMW M3 Competition

Il confronto tra l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e la BMW M3 è uno di quegli argomenti eterni, quasi mistici che si perdono nella notte dei tempi. Le sfide molte volte si ripropongono e nel 2021 i tempi sono ancora maturi per mettere accanto le due berline e testarle all’unisono. Stavolta lo hanno fatto gli inglesi di Autocar che hanno messo a confronto in pista proprio l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che porta comunque sulle spalle il peso di cinque anni di età dal debutto, momento dal quale è variata ben poco, con la nuova BMW M3 Competition appena presentata dal costruttore tedesco.

Dati a confronto

La nuova BMW M3 Competition propone oggi un motore 3 litri biturbo da 510 cavalli di potenza e 650 Nm di coppia con trazione posteriore. Un comparto simile alla Giulia Quadrifoglio che dispone di un motore V6 da 3 litri (2.891 cc per la Giulia, contro i 2.993 cc della M3 Competition) che dispone della medesima potenza erogata a 600 Nm di coppia. Ma la Quadrifoglio del Biscione può contare su un peso di 1.580 chilogrammi contro gli oltre 1.700 chilogrammi della BMW.

Ne deriva quindi un migliore comportamento velocistico della Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che nello 0-100 km/h impiega 3,9 secondi, contro i 4,2 necessari per compiere la medesima distanza alla BMW M3 Competition. Se si guarda poi al dato relativo alla velocità massima, anche in questo caso la Giulia Quadrifoglio riesce a sopravanzare la M3 Competition grazie ai 307 km/h che superano i 290 km/h espressi dalla BMW.

Tuttavia il test posto in essere dagli inglesi di Autocar non si è particolarmente focalizzato sulle prestazioni. I tester hanno infatti evidenziato la dotazione e la qualità delle impostazioni presenti sulla BMW, ma non hanno potuto fare a meno di costatare l’incredibile feeling proposto dalla Giulia Quadrifoglio e le doti di guida che hanno letteralmente stregato i tester di Autocar che sono apparsi molto convinti nel complesso proprio dalla berlina sportiva del Biscione.

La migliore

D’altronde, al netto di alcune modalità “particolari” come la funzione M Drift Analyzer presente sulla M3 Competition che vota i traversi di chi guida, la Giulia Quadrifoglio ha conquistato i tester d’oltremanica per l’assetto perfetto e per il comportamento privo di sbavature. Secondo gli inglesi la passione che fornisce la Giulia Quadrifoglio non ha eguali. I due si fanno trascinare dalle sensazioni provate al volante della Giulia Quadrifoglio, tanto da ammettere senza troppi giri di parole che “l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è la migliore berlina sportiva al mondo” e non si può che essere d’accordo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento