in

Peugeot regina delle vendite a febbraio in Spagna

Peugeot supera Seat e Dacia e a febbraio conquista la leadership delle vendite in Spagna

Peugeot
Peugeot

Le vendite di auto in Spagna si sono chiuse lo scorso febbraio con un’altro calo, questa volta -38,4% continuando lo stesso trend negativo degli ultimi mesi. Tuttavia, il secondo mese dell’anno ci ha lasciato variazioni e sorprese nella classifica delle vetture più vendute, con Peugeot che è stata la grande vincitrice che è riuscita a interferire nel duello SEAT-Dacia. L’azienda del leone, che ha recentemente cambiato il proprio logo, non solo è diventata il marchio automobilistico più venduto nel mercato spagnolo, ma ha anche conquistato il primo posto nella classifica dei modelli più venduti con la Peugeot 2008 al primo posto.

Peugeot supera Seat e Dacia e a febbraio conquista la leadership delle vendite in Spagna

In cifre concrete, Peugeot ha venduto 6.176 unità a febbraio, davanti a SEAT (4.923) e Toyota (4.533). Con queste cifre, Peugeot è diventata il marchio automobilistico più venduto in Spagna sia a febbraio che finora quest’anno, strappando la corona alla SEAT per ora ed è anche riuscita a portare quattro dei suoi modelli tra le prime dieci auto vendute.

La Peugeot 2008, il suo SUV urbano, ha guidato la classifica con 1.798 unità vendute, seguita dalla Renault Clio (1.519) e dalla SEAT León (1.390), che a gennaio è stata il modello di maggior successo.

La compatta spagnola, infatti, continua ad essere l’auto più venduta in Spagna nel cumulato dell’anno, anche se la Peugeot 2008 si sta avvicinando sempre di più: 2.868 esemplari contro 2.828.

Da parte loro, le Peugeot 208, 3008 e 308, rispettivamente in quarta, nona e decima posizione, hanno completato il quartetto di vetture del marchio francese nella ‘top 10’ nel loro splendido febbraio in Spagna.

Ti potrebbe interessare: Peugeot 208 e 2008 arrivano in finale alla Women’s World Car of the Year

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento