in

Fiat Chrysler: la class action per la riparazione della frizione di Dodge Dart alle battute finali

Una causa contro Fiat Chrysler per la sostituzione della frizione nella Dodge Dart potrebbe finalmente giungere alla conclusione

Dodge Dart
Dodge Dart

Una causa contro Fiat Chrysler per la sostituzione della frizione nella Dodge Dart potrebbe finalmente giungere alla conclusione per i proprietari californiani di Dart 2013-2015 costruite il ​​12 novembre 2014 o prima e dotati di trasmissioni manuali Fiat C635. La soap opera giudiziaria per la sostituzione della frizione di Dodge Dart va avanti da cinque anni, prima come causa a livello nazionale e ora come azione collettiva per:

“Tutte le persone che hanno acquistato o noleggiato in California, da un concessionario autorizzato, un nuovo veicolo di classe principalmente per scopi personali, familiari o domestici.”
La causa originale contro Fiat Chrysler per la sostituzione della frizione di Dodge Dart è stata presentata da due clienti nel 2016 che hanno affermato che i pedali della frizione si guastano e rimangono sui pavimenti, impedendo ai conducenti di cambiare marcia.

Stellantis, precedentemente nota come Fiat Chrysler Automobiles (FCA), ha sostenuto che i precedenti bollettini di assistenza tecnica e programmi di soddisfazione dei clienti si sono presi cura di qualsiasi problema alla frizione di Dodge Dart. FCA ha anche affermato di aver offerto ai clienti Dart rimborsi per la sostituzione della frizione.

Fiat Chrysler fa riferimento a un’estensione della garanzia annunciata a causa del fluido idraulico contaminato perché i tubi del serbatoio della frizione potrebbero guastarsi. Ai concessionari Dodge è stato detto di sostituire i cilindri della frizione idraulica e i tubi del serbatoio per le Dodge Dart 2013-2015.

L’ultima azione legale ha visto la casa automobilistica presentare una mozione per il riesame o per modificare la definizione della classe per escludere gli ex proprietari definendo la classe come acquirenti originali.

Considerando che le auto coinvolte nella causa per la sostituzione della frizione di Dodge Dart sono modelli dell’anno 2013-2015, ci sono buone probabilità che un gran numero di acquirenti originali Dart non possieda più le auto.

Il giudice ha negato di modificare la class action per la sostituzione della frizione perché limitare la classe agli acquirenti che ancora possiedono le auto Dart renderebbe la casa automobilistica “esente da qualsiasi danno significativo se fosse accertata la responsabilità e non risarcirebbe gli ex acquirenti delle lesioni subite quando hanno ha acquistato i veicoli di classe. ” La causa per la sostituzione della frizione Dodge Dart è stata intentata presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale della California: Victorino, et al. contro FCA US LLC.

Ti potrebbe interessare: Dodge Dart Demon: un esemplare del 1971 totalmente restaurato andrà all’asta

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento