in

Maserati Grecale: almeno quattro varianti in arrivo per il nuovo D-SUV

Il nuovo Grecale sarà anche elettrico

Maserati Grecale

Con il rilascio dei primi teaser ufficiali, che lasciano solo intravedere il design della carrozzeria del progetto, prende ufficialmente il via la lunga attesa per il lancio del nuovo Maserati Grecale. Il nuovo SUV di segmento D del Tridente è uno dei principali progetti del Piano Italia confermato da FCA lo scorso anno. Il Grecale avrà un’importanza notevole per il marchio Maserati, di cui diventerà il modello più venduto già nel 2022, e per lo stabilimento di Cassino alle prese con il costante taglio della produzione delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

Il nuovo Maserati Grecale sarà realizzato nel sito laziale, partendo dalla piattaforma Giorgio, la stessa di Giulia e Stelvio. Il nuovo modello dovrebbe essere svelato nel corso dei prossimi mesi ed entrare in produzione ad ottobre. Ad inizio del 2022, quindi, il Grecale sarà disponibili in tutti i principali mercati internazionali di Maserati. Una volta che la gamma sarà completa, il nuovo SUV potrebbe contare su quattro varianti.

Almeno tre versioni benzina per il nuovo Maserati Grecale

Le prime informazioni sul nuovo Maserati Grecale anticipano la presenza di una gamma di motorizzazioni abbastanza articolata e priva di motori diesel. La base di partenza della gamma del SUV dovrebbe essere il 2.0 turbo benzina da 280 CV, proposto anche da Giulia e Stelvio. Ad affiancare la versione entry level, inoltre, dovrebbe esserci il Grecale Hybrid, variante del SUV dotata del 2.0 turbo benzina con sistema mild hybrid a 48 V ed in grado di erogare una potenza massima di 330 CV. 

Il Grecale, come anticipato nei mesi scorsi, sarà disponibile anche in una variante sportiva che potrebbe chiamarsi Grecale Trofeo, richiamando l’attuale denominazione della gamma sportiva di Maserati. Alla base di questa variante del SUV potrebbe esserci una versione depotenziata del V6 Nettuno proposto dalla Maserati MC20. Il Nettuno, nella forma con cui è stato presentato, sarà un’esclusiva della MC20 ma le sue tecnologie, come anticipato da Maserati, verranno utilizzate in altri modelli. Il nuovo Grecale Trofeo potrà contare su oltre 500 CV di potenza.

In futuro anche elettrico

Il nuovo Maserati Grecale non dovrebbe arrivare in una variante plug-in hybrid. Nel futuro del SUV, infatti, c’è una variante elettrica a zero emissioni. Questa versione dovrebbe diventare uno dei riferimento della svolta elettrica del Tridente nel corso dei prossimi anni. Maserati, ricordiamo, ha in programma versioni a zero emissioni della MC20 e della nuova generazione della GranTurismo. Il Grecale elettrico, però, sarà il modello in grado di generare i volumi di vendita più elevati.

Secondo le prime informazioni, il nuovo Grecale a zero emissioni dovrebbe presentare una batteria da 90 kWh (potrebbero esserci altre varianti con tagli di batteria inferiori). Il lancio del nuovo modello sarebbe previsto per la seconda parte del 2022, a distanza di qualche mese dal lancio delle versioni con motore termico del nuovo SUV della casa italiana.

Per ora, quindi, non ci resta che attendere la presentazione ufficiale del nuovo Maserati Grecale. Il nuovo modello, come anticipato in precedenza, sarà in produzione dal mese di ottobre e, quindi, la sua presentazione ufficiale potrebbe avvenire già tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI