in

Stellantis scioglie la divisione SRT di Dodge

Stellantis ha deciso di sciogliere la divisione Street & Racing Technology (SRT), che non scomparirà, ma verrà integrata in azienda per sviluppare progetti di ingegneria per tutti i marchi

SRT Dodge
SRT Dodge

Con l’ufficializzazione della fusione tra il Gruppo PSA e Fiat Chrysler, la nuova società Stellantis è diventata un grande ombrello che riunisce decine di marchi, tra cui Dodge. Tutto indica che Stellantis ha deciso di sciogliere la divisione Street & Racing Technology (SRT), che sebbene non scomparirà, verrà integrata in azienda per sviluppare progetti di ingegneria per tutti i marchi.

Come pubblicato dal titolo Mopar Insiders, Stellantis ha confermato che “tutti gli elementi fondamentali del team di ingegneria delle prestazioni di SRT sono stati integrati nell’organizzazione ingegneristica globale dell’azienda”. Ciò significa che il resto dei marchi, come Peugeot, Citroën, Abarth, Opel o Lancia, apprezzeranno il team di ingegneri SRT, che lavorerà mano nella mano con il resto degli ingegneri. Da parte sua continuerà a sviluppare i prodotti SRT con la prossima generazione di veicoli Dodge / SRT e Jeep e Ram.

Certo, con un panorama così nitido sull’elettrificazione e con Carlos Tavares al timone, sorgono dubbi su cosa accadrà nel lungo-medio termine con i brutali motori V8 da oltre 800 CV che la divisione sportiva ci ha regalato per molti anni.

In questo scenario, abbiamo il vecchio Gruppo PSA che non investe più nello sviluppo di motori a combustione interna e ha margini per raggiungere gli obiettivi di emissioni, mentre il Gruppo FCA ha dovuto acquistare i super prestiti di Tesla in Europa per evitare di pagare.

Ricordiamo che la storia di questo marchio abbraccia tre decenni. SRT nasce con l’obiettivo di sviluppare versioni sportive per i modelli del marchio Chrysler nel 1989 (da qui nasce la Dodge Viper), ma una volta acquistata dalla Fiat acquisisce la gamma del marchio.

Ti potrebbe interessare: Dodge Ram SRT-10 Commemorative Edition: uno dei soli 200 esemplari prodotti è in vendita

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI